Vous êtes ici

Bourses, prix, emplois

Pier Luigi Pinelli décoré du prix des Belles-Lettres de l'Académie des sciences, belles-lettres et arts de Bordeaux

Résumé de l'annonce: 
Pier Luigi Pinelli a reçu le prix des Belles-Lettres de l'Académie des sciences, belles-lettres et arts de Bordeaux pour son ouvrage "François Mauriac et la Maison Grasset. Lettres de François Mauriac à Louis Brun".
La correspondance de François Mauriac constitue une véritable «biographie intime» : il y révèle ses penchants politiques et littéraires et s’y exprime avec liberté et franchise. Cette absence d’arrière-pensée et d’élaboration confère aux Lettres de François Mauriac à Louis Brun une simplicité et une spontanéité empreintes au charme naturel de sa conversation. Ce qui faisait dire à Jacques Chardonne: «C’est que vos lettres sont vous-même, plus que tout.» Le lecteur trouvera dans ce texte ample confirmation de l’importance que François Mauriac a accordée à la valeur de son œuvre et à son métier d’écrivain qui devait lui permettre de gagner sa vie. Dans ces lettres, il n’est pas question de problèmes littéraires, religieux ou politiques, mais on y trouve un Mauriac «au quotidien» qui veut tirer de sa profession tous les avantages économiques possibles. Cette correspondance témoigne aussi du rapport parfois difficile de François Mauriac avec son éditeur, Bernard Grasset.
Nom du contact: 
Elisa Bricco
Suggéré par: 
Elisa Bricco
Courriel: 
elisa.bricco@unige.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
01/10/2021
Ville de l'événement: 
Bordeaux
Type d'événement: 
Bourses, prix, emplois
Catégorie principale: 
Sous-catégorie: 

Postes de lecteurs d'échange en Italie

Résumé de l'annonce: 
L’Institut français Italia (IFI) annonce la vacance de deux postes de lecteur d’échange en Italie, à l’Université de Gênes et à l'Université de Turin à la rentrée 2021.
Postes de lecteur d’échange en Italie Rentrée année universitaire 2021-2022 L’Institut français Italia (IFI) annonce la vacance de deux postes de lecteur d’échange en Italie à la rentrée 2021. Ces postes s’adressent exclusivement à des professeurs titulaires du MEN (agrégés ou certifiés). Les lecteurs/lectrices effectueront leur mission en position de détachement direct par le MEN auprès de l’université d’accueil, pour un emploi sur la base d’un contrat d’un an susceptible d’être renouvelé. Il leur sera proposé également un contrat de droit privé avec l’IFI pour la mise en œuvre d’activités de coopération avec leur université d’accueil. Fonctions : Le lecteur d’échange assure un service d’enseignement à l’université dans un département de langues et/ou de lettres ainsi que les tâches pédagogiques et administratives qui accompagnent cette activité (jurys, commissions, corrections, tutorat). Dans le cadre du contrat qui lui sera proposé par l’IFI, il est également associé à des projets de coopération linguistique et universitaire en réseau, au soutien aux manifestations et échanges scientifiques organisés entre son université d’accueil et des partenaires français, et à la promotion de l’enseignement supérieur français, en liaison avec Campus France. GENES: Le lecteur/la lectrice prendra en outre enfin en charge la gestion du portail EFMR- Études francophones et franco-italiennes mises en réseau. Profil : Nécessairement agrégés ou certifiés, les candidats auront une formation en lettres modernes, des compétences en FLE et en TIC, et une bonne connaissance de l’italien. Doctorat en cours ou soutenu bienvenu, connaissance du système universitaire, aptitude à travailler en équipe dans une optique pluridisciplinaire. Rémunération brute de l’université : 2385 Euros (à titre indicatif), complétée par une participation de l’IFI de 1 200 Euros bruts Contact : marie.gaboriaud@institutfrancais.it TURIN: Profil: Nécessairement agrégés ou certifiés, les candidats auront une formation en lettres modernes, des compétences en FLE, et une bonne connaissance de l’italien. Doctorat en cours ou soutenu bienvenu, connaissance du système universitaire, aptitude à travailler en équipe dans une optique pluridisciplinaire. Rémunération brute de l’université : 2591 Euros (à titre indicatif), complétée par une participation de l’IFI de 1 200 Euros bruts Contact: benoit.monginot@institutfrancais.it Candidatures : CV détaillé, lettre de motivation. Copie d’une publication scientifique, photocopies des diplômes. Les demandes d’information et les dossiers de candidature doivent parvenir par mail avant le 10/06/2021 à ces deux adresses (l’une et l’autre impérativement) : Florence Ferran : florence.ferran@institutfrancais.it Colinne Orain : colinne.orain@institutfrancais.it Plusieurs postes de lecteurs d’échanges étant vacants à la rentrée 2021/2022, les candidats devront envoyer un dossier complet pour chacun des postes auxquels ils postuleront.
Suggéré par: 
Marie Gaboriaud
Courriel: 
marie.gaboriaud@institutfrancais.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
10/06/2021
Ville de l'événement: 
Gênes et Turin
Type d'événement: 
Bourses, prix, emplois
Catégorie principale: 
Site web de référence: 
https://www.institutfrancais.it/italia/poste-de-lecteur-dechange-en-italie
https://www.institutfrancais.it/italia/offre-demploi-poste-de-lecteur-dechange-en-italie

Bando di mobilità per rilascio del doppio titolo presso Avignon Université

Résumé de l'annonce: 
Laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed extraeuropee: apertura delle selezioni per il percorso monolingue francese a doppio titolo con d'Avignon Université.
Fino all'8 luglio 2021 è possibile iscriversi alle selezioni per il percorso di laurea magistrale (Lingue e letterature europee ed extraeuropee, percorso monolingue francese) a doppio titolo con Avignon Université. Tutte le informazioni a questo link: https://www.unimi.it/it/internazionale/studiare-allestero/cerca-una-opportunita-internazionale/soggiorni-di-studio-il-rilascio-di-un-doppio-titolo-presso-universite-davignon-avignone Per ulteriori informazioni scrivere a cristina.brancaglion@unimi.it
Nom du contact: 
Prof. Cristina Brancaglion
Courriel du contact: 
cristina.brancaglion@unimi.it
Suggéré par: 
Cristina Brancaglion
Courriel: 
cristina.brancaglion@unimi.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
08/07/2021
Ville de l'événement: 
Milano
Type d'événement: 
Bourses, prix, emplois
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
doppio diploma
Site web de référence: 
https://www.unimi.it/it/internazionale/studiare-allestero/cerca-una-opportunita-internazionale/soggiorni-di-studio-il-rilascio-di-un-doppio-titolo-presso-universite-davignon-avignone

Borse del governo francese

Résumé de l'annonce: 
Borse di mobilità per dottorandi e studenti iscritti ad un corso di magistrale a doppio titolo
DESCRIZIONE DELLE BORSE 2 tipi di borse saranno proposte quest’anno: Borse di mobilità per studenti iscritti ad un corso di magistrale a doppio titolo: copre un semestre accademico di soggiorno in Francia. Borse di mobilità per dottorandi: massimo 3 mensilità consecutive che sosterranno unicamente il soggiorno in Francia. TEMATICHE Per i candidati ad una borsa per un corso di laurea magistrale italo-francese, non c’è nessuna restrizione riguardante le discipline. Invece, per i dottorandi, gli ambiti di ricerca ammessi nel bando 2022 sono: -Innovazioni mediche nel campo della lotta al cancro o alle malattie emergenti -Energie e mobilità sostenibili: aspetti tecnologici, giuridici, economici, sociali -Intelligenza artificiale, calcolo ad alte prestazioni, reti di comunicazione -Evoluzione del ruolo politico, sociale e culturale dell’Europa e delle democrazie europee nel mondo MODALITÀ DI CANDIDATURA ► I candidati dovranno obbligatoriamente compilare il modulo online secondo il tipo di borsa richiesta, per un doppio titolo o una borsa di ricerca, entro il 4 giugno 2021. ► I documenti dovranno essere inviati per via elettronica all’indirizzo borse.bgf@institutfrancais.it Per ulteriori chiarimenti contattare: borse.bgf@institutfrancais.it
Suggéré par: 
Marie Gaboriaud
Courriel: 
marie.gaboriaud@institutfrancais.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
04/06/2021
Ville de l'événement: 
Roma
Type d'événement: 
Bourses, prix, emplois
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
bourse mobilité, bourse recherche
Site web de référence: 
https://www.institutfrancais.it/italia/borse-del-governo-francese-0

Bando Primoli 2021

Résumé de l'annonce: 
Pour doctorants et les jeunes chercheurs qui présentent un projet de recherche en littérature, langue, linguistique et culture française et francophones.
Borse di ricerca in lingua e cultura francese 2021 Fondazione Primoli / Institut Français d’Italie DESCRIZIONE DELLA BORSA - Durata: da 2 a 5 mesi - Ammontare: 1060€/mese REQUISITI RICHIESTI -non aver compiuto 35 anni alla data del 31 dicembre 2020 -essere dottorando/a o dottore/ssa di ricerca -aver conseguito un’ottima votazione di Laurea -presentare un progetto di ricerca preciso e documentato nei seguenti ambiti: letteratura francese e francofona - lingua e linguistica francese - aspetti della cultura francese. Nel caso in cui si sia già usufruito di questa borsa di ricerca, si potrà presentare una nuova domanda solo dopo quattro anni. CALENDARIO -Data limite di candidatura: 31 maggio 2021 -Pubblicazione dei risultati: inizio luglio 2021 -Versamento della borsa: a partire da ottobre 2021 (termine procrastinabile a seconda della situazione sanitaria in Francia e in Italia). Modalità di candidatura I candidati devono compilare il modulo on line: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScAOAa6w433SFKY4iyDB7WUc11RB8lIZx5Exf4lYPtXeFH-KQ/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0&gxids=7628 I seguenti documenti devono essere inviati: ► per via elettronica a borse.primoli@institutfrancais.it in un file PDF unico; ► e per via postale alla Fondazione Primoli – via Zanardelli, 1 – 00186 Roma. Lo studente dovrà inviare i documenti seguenti: -Il modulo di candidatura firmato; -Una fotocopia di un documento d’identità (passaporto o carta d’identità); -Una lettera di motivazione in francese; -Il curriculum vitae del candidato; -Una lettera del direttore del laboratorio ospitante o del professore francese di riferimento; -Due lettere di presentazione di professori italiani; -Una copia dei titoli che il candidato dichiara di possedere. -Per i candidati intenzionati a conseguire un dottorato di ricerca in cotutela, una copia della convenzione di cotutela firmata dai direttori ( francese ed italiano) del dottorato di ricerca. -Per i candidati in possesso di un’altra borsa o di un altro tipo di finanziamento, dichiarazione del candidato nella quale verrà specificato il tipo di finanziamento, l’ammontare esatto e la data di scadenza di questo finanziamento. Solo i dossier completi saranno presi in considerazione. ULTERIORI INFORMAZIONI Per ulteriori chiarimenti sul bando, rivolgersi a : borse.primoli@institutfrancais.it o a info@fondazioneprimoli.it
Suggéré par: 
Marie Gaboriaud
Courriel: 
marie.gaboriaud@institutfrancais.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
31/05/2021
Ville de l'événement: 
Roma
Type d'événement: 
Bourses, prix, emplois
Catégorie principale: 
Sous-catégorie: 
Mots-clés: 
Primoli
Site web de référence: 
https://www.institutfrancais.it/italia/borse-primoli

Bando Cassini 2021

Résumé de l'annonce: 
Cassini Junior (dottorandi) e Senior (ricercatori) : finanziamento per l’organizzazione di una manifestazione scientifica in collegamento con le aree culturali francese e italiana.
ORGANIZZAZIONE DI CONVEGNI E GIORNATE DI STUDIO ITALO-FRANCESI Il bando ha lo scopo di permettere ai dottorandi e agli studiosi afferenti alle università italiane di creare o sviluppare rapporti scientifici con università e centri di ricerca francesi. Cassini Junior (riservato ai dottorandi) e Cassini Senior (riservato ai ricercatori) prevedono l’attribuzione di un finanziamento di 1000 euro per l’organizzazione di una manifestazione scientifica in collegamento con le aree culturali francese e italiana. L’organizzazione deve osservare i seguenti criteri: invitare alla manifestazione almeno due studiosi o dottorandi provenienti da università o centri di ricerca francesi disporre di un cofinanziamento da parte dell’università di afferenza approfondire una delle tematiche prioritarie per il 2021: - Innovazioni mediche nel campo della lotta al cancro o alle malattie emergenti; - Energie e mobilità sostenibili: aspetti tecnologici, giuridici, economici, sociali; - Intelligenza artificiale, calcolo ad alte prestazioni, reti di comunicazione; - Evoluzione del ruolo politico, sociale e culturale dell’Europa e delle democrazie europee nel mondo. Calendario: Termine ultimo per la consegna delle candidature: 20 maggio 2021 Annuncio dell’esito della selezione: luglio 2021 Firma della convenzione di finanziamento con l’Ambasciata di Francia in Italia: entro settembre 2020 Svolgimento dei lavori: dal 1 settembre 2021 al 30 giugno 2022. moduli di candidatura e modello Budget Cassini in allegato
Suggéré par: 
Marie Gaboriaud
Courriel: 
marie.gaboriaud@institutfrancais.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
20/05/2021
Ville de l'événement: 
Roma
Type d'événement: 
Bourses, prix, emplois
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Bando Cassini, bourse recherche, appel à projets
Site web de référence: 
https://www.institutfrancais.it/italia/bando-cassini

Premio di traduzione letteraria "LETRA ANDALO"

Résumé de l'annonce: 
collaborazione tra l’Università di Trento e il Comune di Andalo
Il laboratorio LETRA (Seminario di traduzione letteraria) che afferisce al Laboratorio Letterario (LaborLET) del Centro di Alti Studi Umanistici (CeASUm) del Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Trento, con il contributo del Comune di Andalo, bandisce un Premio per la traduzione di un’opera di narrativa. L’istituzione del Premio “LETRA ANDALO” è dunque frutto di una collaborazione tra l’Università di Trento e il Comune di Andalo che, con questa iniziativa, coltiva la vocazione internazionale del suo territorio, luogo di incontro tra culture e lingue. Il riconoscimento è destinato a una giovane traduttrice o a un giovane traduttore esordiente che con il suo lavoro abbia significativamente arricchito il panorama delle opere letterarie tradotte in italiano. 1. Opere in concorso Possono concorrere solo traduzioni (dalle seguenti lingue: francese, inglese, spagnolo, svedese, tedesco) di romanzi e di raccolte di racconti. Non sono ammesse opere di saggistica, di poesia, di teatro, fumetti o graphic novel. Sono ammessi solo volumi su supporto cartaceo convenzionale, dotati di numerazione ISBN, pubblicati da case editrici italiane. Non sono ammesse traduzioni collettive. Le traduzioni in concorso devono essere state pubblicate tra il 2018 e il 2021. 2. Requisiti dei concorrenti Il Premio è destinato a una traduttrice o a un traduttore esordiente (nata o nato successivamente al 1° gennaio 1986), che presenti la sua prima e finora unica traduzione pubblicata di opere di narrativa. 3. Modalità di partecipazione Per concorrere al Premio è necessario presentare domanda tramite apposita procedura on-line disponibile al seguente link https://webapps.unitn.it/form/it/Web/Application/convegni/premio_traduzione entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 8 marzo 2021, allegando la seguente documentazione senza pregiudizio dei diritti di terzi: 1. Pdf dell’opera tradotta. 2. Pdf del testo originale su cui è stata effettuata la traduzione. 3. Curriculum vitae. 4. Copia della carta d’identità. 5. Numero di telefono e indirizzo di posta elettronica. 6. Copia del presente bando sottoscritta per accettazione. È inoltre necessario far pervenire una copia cartacea dell’opera tradotta ai membri della Giuria entro e non oltre il 30 marzo 2021. Gli indirizzi verranno comunicati a ciascun candidato mediante apposito avviso trasmesso via posta elettronica. L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per i casi di mancato o tardivo recapito della documentazione dovuto a ritardi postali, nonché a disguidi informatici, a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. 4. Giuria e premiazione La Giuria, composta da Ilide Carmignani, Franca Cavagnoli, Fulvio Ferrari, Andrea Landolfi, Yasmina Melaouah, Alessandro Piperno, Paolo Tamassia, stabilirà tre finalisti, che riceveranno la comunicazione tramite posta elettronica il giorno 1° luglio 2021, e designerà il vincitore del Premio sulla base di un suo insindacabile giudizio. 5. Entità e attribuzione del premio Alla vincitrice o al vincitore verrà attribuito un premio di 3.000,00 euro (tremila,00), da considerarsi al lordo di eventuali ritenute previste per legge. Il Premio sarà assegnato alla vincitrice o al vincitore durante la cerimonia di premiazione che avverrà, per via telematica, il giorno 16 luglio 2021.
Nom du contact: 
Paolo Tamassia
Courriel du contact: 
paolo.tamassia@unitn.it
Suggéré par: 
Paolo Tamassia
Courriel: 
paolo.tamassia@unitn.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
08/03/2021
Date de fin de l'événement: 
16/07/2021
Ville de l'événement: 
Zoom
Type d'événement: 
Bourses, prix, emplois
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Premio traduzione letteraria
Site web de référence: 
https://webapps.unitn.it/form/it/Web/Application/convegni/premio_traduzione

Assistants de français à l'étranger

Résumé de l'annonce: 
étudiants et jeunes diplômés de 20 à 35 ans
Travailler à l’étranger, pourquoi pas vous ? Vous recherchez une expérience professionnelle valorisante à l’international ? Vous souhaitez partager votre culture et votre langue tout en approfondissant votre connaissance d’une autre culture ? Devenez assistant de français à l’étranger ! La campagne de recrutement pour l’année 2021-2022 est ouverte du 7 janvier 2021 au 4 mars 2021.
Suggéré par: 
Marie Gaboriaud
Courriel: 
marie.gaboriaud@institutfrancais.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
04/03/2021
Ville de l'événement: 
MESR
Type d'événement: 
Bourses, prix, emplois
Catégorie principale: 
Site web de référence: 
https://www.france-education-international.fr/assistants-francais-a-letranger

Bando assistenti all'estero

Résumé de l'annonce: 
per laureati under 30
Vuoi diventare assistente di lingua italiana all’estero? Online da oggi l’avviso di selezione per laureati under 30 assistenti lingua È stato pubblicato sul sito del Ministero dell’Istruzione l’avviso per la selezione degli assistenti di lingua italiana all’estero. I candidati selezionati affiancheranno i docenti di lingua italiana negli istituti scolastici di Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito e Spagna, per contribuire alla promozione e alla conoscenza della lingua e della cultura italiane. Per partecipare sono necessari alcuni requisiti, fra cui un’età inferiore ai 30 anni, la cittadinanza italiana e il possesso di una laurea specialistica/magistrale conseguita nelle materie e nell’arco di tempo indicato nel bando. I candidati dovranno inoltre aver sostenuto almeno due esami relativi a lingua, letteratura o linguistica del Paese per il quale presentano la domanda e non essere già stati assistenti di lingua italiana all’estero su incarico del Miur. Agli assistenti sarà riconosciuta una borsa di studio da parte del Paese ospitante. La domanda di partecipazione deve essere compilata esclusivamente online, secondo le modalità e i termini indicati. Per maggiori informazioni: assistentilingue.italiani@istruzione.it – Tel. 055 2380756/ 055 2380713.
Suggéré par: 
Marie Gaboriaud
Courriel: 
marie.gaboriaud@institutfrancais.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
19/02/2021
Ville de l'événement: 
MIUR
Type d'événement: 
Bourses, prix, emplois
Catégorie principale: 
Site web de référence: 
https://www.indire.it/2021/01/20/vuoi-diventare-assistente-di-lingua-italiana-allestero-online-da-oggi-lavviso-di-selezione-per-laureati-under-30/
https://www.miur.gov.it/assistenti-italiani-all-estero

Label europeo delle Lingue 2020

Résumé de l'annonce: 
Assegnato alla LUMSA di Roma il riconoscimento per il progetto ideato da Anna Isabella Squarzina Microracconto e didattica del francese: Microenfance
Il progetto Microracconto e didattica del francese: Microenfance ideato da Anna Isabella Squarzina nell’ambito del Corso di laurea triennale in Mediazione linguistica e culturale della LUMSA di Roma ha vinto il Label europeo delle Lingue, il più importante riconoscimento europeo per l’insegnamento delle lingue, assegnato biennalmente dall’Agenzia Erasmus+ Indire. A questo link la descrizione del progetto quadriennale, che ruota attorno all’opera dello scrittore contemporaneo Régis Jauffret: http://www.erasmusplus.it/lingue/microracconto-e-didattica-del-francese-microenfance/ Il progetto Microenfance è un progetto di didattica della lingua francese e di traduzione dal francese all’italiano che pone al centro un genere contemporaneo di grande successo, il microracconto. Il progetto ha l’obiettivo di sviluppare competenze linguistiche in L2 nonché in L1 (in particolare attraverso la riflessione metalinguistica ed un originale esercizio di riformulazione parametrata), di motivare lo studente attraverso la presa in carico autonoma di un compito di realtà, di fornirgli competenze redazionali spendibili nel mondo del lavoro. Nasce nell’ambito del corso di laurea triennale in Mediazione linguistica e culturale dell’Università LUMSA di Roma e di un programma di ricerca universitario interlinguistico (francese, spagnolo, inglese, tedesco, italiano) e internazionale (studiosi da 11 università, di cui 6 straniere e 5 italiane). Il progetto è stato costruito intorno all’opera monumentale di uno scrittore contemporaneo francese di microracconti, Régis Jauffret, autore di più di 1000 microracconti e vincitore nel 2019 di uno dei più importanti premi francesi, il Premio Goncourt del racconto. I microracconti su cui si è lavorato, inediti in Italia e dei quali gli studenti sono stati i primi traduttori, sono stati scelti in base ad un criterio tematico, per un’esigenza di unità e coesione, e sono accomunati dalla tematica dell’infanzia abusata (minori abbandonati, stranieri, in contesto di guerra). Da qui il titolo Microenfance. Il fulcro del progetto è stato la realizzazione di un prodotto finale, ossia un libro, di cui la docente e gli studenti sono co-autori, che ha avuto un effetto motivante straordinario in corso d’opera, e ha suscitato la più grande soddisfazione. Inoltre il progetto, ripetuto per quattro anni, non si è mai chiuso con la realizzazione del libro, ma è continuato con la sua disseminazione in numerose importanti occasioni, ancora una volta con gli studenti protagonisti, non più oggetti passivi della trasmissione del sapere linguistico. Lo svolgimento Il nucleo del progetto, comune a tutti e 4 gli anni di realizzazione, è stato portare gli studenti a diventare in breve tempo traduttori di microracconto, realizzando un oggetto editoriale che integrasse le caratteristiche di un’opera di traduzione con testo a fronte e di un libro di testo/dispensa utile per preparare l’esame di fine anno. Durante il corso, poi sfociato nel libro, anziché enunciare regole grammaticali e di traduzione in astratto si è proceduto ad estrapolarle dalla traduzione collettiva, parola per parola, sotto la guida del docente, di un singolo microracconto-modello. Ad ogni studente è stato poi assegnato un singolo microracconto, che egli ha dovuto tradurre (prospettiva interlinguistica) in base alle consegne fornite, corredando la traduzione di note traduttologiche in cui riflettere, con opportuni rinvii alla letteratura scientifica, sulle scelte traduttive fatte (prospettiva metalinguistica). In un secondo momento ogni studente ha dovuto riformulare (prospettiva intralinguistica) la propria traduzione in base a precise consegne ispirate agli assunti della Stilistica comparata, corrente della traduttologia contemporanea che è oggetto oggi di un rinnovato interesse. Per la riformulazione è stata ideata una metodologia innovativa che con l’uso dei colori ha permesso agli studenti di riflettere sulle profonde differenze che esistono tra due lingue europee definite sorelle quali l’italiano e il francese. L’esercizio di riformulazione parametrata comporta una specifica riflessione su registri e stili. Questo nucleo comune è stato, nell’arco dei quattro anni, adattato in base alla platea degli studenti coinvolti, agli attori delle occasioni di disseminazione e al contesto dell’anno in corso. Caratteristica del progetto è infatti quella di essere potenzialmente adattabile a svariati contesti e situazioni. È inoltre virtualmente estensibile alla partecipazione di oltre 1000 studenti, qualora si intenda realizzarlo con microracconti di Régis Jauffret. È infine possibile idearlo usando qualunque corpus di microracconti in qualunque lingua, in qualunque contesto. Il progetto si è arricchito un’edizione dopo l’altra, dando luogo il primo anno ad un libro cartaceo, il secondo ad un libro misto stampato-Braille (per includere nel lavoro uno studente non vedente), il terzo ad un ebook interattivo e il quarto ad un audioebook. Vari attori sono stati coinvolti, per arricchire l’esperienza dello studente: lettori madrelingua, traduttori professionisti, un editore specializzato nella realizzazione di compiti di realtà nelle scuole, un editore di letteratura francese contemporanea, una cooperativa specializzata nella stampa di volumi e quotidiani in Braille. L’impatto Nei suoi quattro anni di realizzazione Microenfance ha coinvolto quattro coorti di studenti universitari e centinaia di studenti dei licei e delle medie, che sono stati chiamati, in occasione dell’annuale “Notte europea dei Ricercatori”, a partecipare ascoltando gli studenti/traduttori presentare il loro lavoro e poi traducendo/riformulando a loro volta dei microtesti sotto la guida stessa dei ragazzi autori del progetto, e quella della docente responsabile. L’impatto più evidente è quello riscontrabile nell’aumentata autonomia degli studenti, nel rafforzamento della coesione tra tutti gli attori del progetto, nella messa in risalto internamente nell’ambito dell’Università LUMSA del lavoro svolto nella didattica delle lingue presso gli altri dipartimenti e corsi di laurea, modificando la visione della visione dell’apprendimento delle lingue straniere spesso erroneamente relegate a discipline minori, imprescindibili ma prive di specifico interesse e possibili sviluppi. Infine si sottolinea l’occasione, creata dal progetto, di orientamento degli studenti dei licei nella scelta degli studi linguistici e in generale sensibilizzazione all’importanza dello studio delle lingue in modo ludico. Università Lumsa Via e numero civico Via della Traspontina, 21 00193 Roma T: 06 684221 info@lumsa.it, lumsa@pec.it https://www.lumsa.it REFERENTE PER IL PROGETTO: Anna Isabella Squarzina Funzione: Professore associato di Lingua e traduzione Francese – Responsabile Stage e Job Guidance per i Corsi di laurea in Mediazione linguistica e Relazioni internazionali – Università LUMSA di Roma E-mail: squarzina@gmail.com
Suggéré par: 
Anna Isabella Squarzina
Courriel: 
squarzina@gmail.com
Date de début ou date limite de l'événement: 
14/12/2020
Ville de l'événement: 
Rome
Type d'événement: 
Bourses, prix, emplois
Catégorie principale: 
Sous-catégorie: 
Mots-clés: 
Microfiction, didattica delle lingue

Pages

S'abonner à RSS - Bourses, prix, emplois