Vous êtes ici

Séminaires et conférences

Summer school di traduzione letteraria LETRA 2021

"Tradurre la narrativa"

Résumé de l'annonce: 
“Tradurre la narrativa” (12-16 luglio 2021).
Il laboratorio LETRA, Seminario di traduzione letteraria, che afferisce al Laboratorio letterario (LaborLET) del Centro di Alti Studi Umanistici (CeASUm) del Dipartimento di Lettere e Filosofia organizza la seconda edizione della Summer School “Tradurre la narrativa”. Nella Summer School “Tradurre la narrativa”, sei tra i maggiori traduttori letterari operativi in Italia, Ilide Carmignani (letteratura spagnola), Franca Cavagnoli (letteratura inglese), Renata Colorni e Luca Crescenzi (letteratura tedesca), Fulvio Ferrari (letteratura svedese) e Yasmina Melaouah (letteratura francese), dirigeranno un laboratorio di traduzione letteraria per la narrativa moderna e contemporanea. Il 16 luglio a conclusione dei lavori della Summer School, avrà luogo la cerimonia di assegnazione del Premio di traduzione letteraria “LETRA-ANDALO” (il bando è disponibile nel box apposito, per la candidatura utilizzare il form online) a una giovane traduttrice o a un giovane traduttore esordiente che con il suo lavoro abbia significativamente arricchito il panorama delle opere letterarie tradotte in italiano. Chi può partecipare Preferenzialmente studenti magistrali, laureati magistrali, dottorandi e dottori di ricerca dell’Università di Trento e di altre università italiane e straniere, professionisti dell’editoria, docenti della scuola secondaria superiore. 30 posti sono riservati a studenti e dottorandi dell’Università di Trento. Crediti formativi È previsto il rilascio di 3 CFU. Docenti Ilide Carmignani (letteratura spagnola) Franca Cavagnoli (letteratura inglese) Renata Colorni (letteratura tedesca) Luca Crescenzi (letteratura tedesca) Fulvio Ferrari (letteratura svedese) Yasmina Melaouah (letteratura francese) Selezione Per candidarsi è necessario iscriversi attraverso l'apposito form online entro e non oltre mercoledì 31 marzo, il bando relativo alla scuola è disponibile nel box (vedi sito indicato). I risultati della selezione, effettuata dal Comitato scientifico, verranno comunicati giovedì 15 aprile. I candidati ammessi dovranno confermare la propria iscrizione entro venerdì 30 aprile. In caso di rinuncia di uno o più candidati ammessi potranno subentrare uno o più candidati idonei in graduatoria, a cui verrà data comunicazione via e-mail. Requisiti Area linguistica scelta: livello B2 Lingua italiana: livello C2 Quote Interni all'Università di Trento: gratuito Esterni all'Università di Trento: 80 € Il pagamento della quota dovrà avvenire entro venerdì 14 maggio. La quota di partecipazione sarà rimborsata solo in caso di annullamento dell'evento o di sopraggiunte difficoltà tecniche che non permettano lo svolgimento dell'evento in modalità telematica. Comitato scientifico Gerardo Acerenza Antonio Bibbò Andrea Binelli Luca Crescenzi Massimiliano De Villa Francesca Di Blasio Fulvio Ferrari Francesca Lorandini Valentina Nider Massimo Rizzante Paolo Tamassia Pietro Taravacci Responsabile scientifico Paolo Tamassia
Nom du contact: 
Paolo Tamassia
Courriel du contact: 
paolo.tamassia@unitn.it
Suggéré par: 
Paolo Tamassia
Courriel: 
paolo.tamassia@unitn.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
31/03/2021
Date de fin de l'événement: 
12/07/2021
16/07/2021
Ville de l'événement: 
Zoom
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Traduzione letteraria
Site web de référence: 
https://webmagazine.unitn.it/evento/lettere/88849/tradurre-la-narrativa

Séminaire ASOHLIS 2020-2021

Résumé de l'annonce: 
Séminaire en visioconférence (Approches sociales et historiques des littératures des Suds)
Asohlis (Approches Sociales et Historiques des Littératures des Suds) est un groupe de recherche interuniversitaire. Il organise un séminaire sous forme de conférences et discussions en ligne (5 février, 19 mars, 2 avril 2021), une journée d'étude en mai 2021 et une autre journée d'étude sous la forme d'un atelier de synthèse en novembre 2021. Pour le programme détaillé du séminaire : https://apela.hypotheses.org/category/asohlis Pour connaître le groupe Asohlis: https://apela.hypotheses.org/asohlis La première séance du séminaire aura lieu vendredi 5 février 2021 – 14h-17h30 sur Zoom "Faire émerger le réseau littéraire francophone haïtien à l’ère du numérique" Par Anaïs Chambat (ENS), Inès Burri (université de Lyon 3), Célian Ringwald (université Lumière Lyon 2) Inscriptions préalables auprès de Pascale Goetschel : pascale.goetschel@univ-paris1.fr
Nom du contact: 
Pascale Goetschel
Courriel du contact: 
pascale.goetschel@univ-paris1.fr
Suggéré par: 
Valentina Tarquini
Courriel: 
valentina.tarquini@uniroma3.it
pascale.goetschel@univ-paris1.fr
Date de début ou date limite de l'événement: 
05/02/2021
19/03/2021
Date de fin de l'événement: 
02/04/2021
Ville de l'événement: 
Paris/Zoom
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
francophonie, études africaines, littérature, approches socio-historiques
Site web de référence: 
https://apela.hypotheses.org/asohlis

La Notte delle Idee 2021 - Vicinanza

Résumé de l'annonce: 
in diretta streaming su www.repubblica.it e su Youtube in lingua italiana e in lingua francese
La Notte delle Idee - In diretta streaming il 28.01.2021 ore 19.00 *Roma, Milano, Palermo, Napoli* in diretta streaming su www.repubblica.it e su Youtube in lingua italiana e in lingua francese Il 28 gennaio 2021 torna in Italia La Notte delle idee. Ideato dal Ministero degli Affari esteri francese, e presente in più di 90 paesi per incentivare la circolazione delle idee tra paesi e culture, discipline e generazioni, l’evento è reso più che mai attuale in questi tempi di pandemia. Il tema: Vicinanza. Dalle ore 19.00 a mezzanotte, 30 ricercatori, intellettuali, politici, artisti, giornalisti, responsabili culturali italiani e francesi dialogheranno in presenza o a distanza da Roma, Milano, Palermo, Napoli, così come dalla Francia e dagli Stati Uniti. Il programma: 6 tavole rotonde per capire meglio le nostre interdipendenze, sottolineare gli scambi e la solidarietà che uniscono Italia e Francia, proiettarci oltre la pandemia, in ambito europeo. “Nuove solidarietà europee”, “Convivenza e disuguaglianza davanti al Covid”, “Alternative alla collapsologia”, “Frontiere, muri, conflitti”, “Per una memoria aperta”, “L’Urgenza delle alleanze artistiche”: la Notte delle idee apre l’anno nuovo sulla scommessa che abbiamo più che mai bisogno di *unire le forze* per costruire insieme il mondo di domani. Programma e ulteriori informazioni disponibili su https://www.institutfrancais.it/italia/la-notte-delle-idee-2021.
Suggéré par: 
Marie Gaboriaud
Courriel: 
marie.gaboriaud@institutfrancais.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
28/01/2021
Ville de l'événement: 
Roma/online
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Site web de référence: 
https://www.institutfrancais.it/italia/la-notte-delle-idee-2021

Plurilinguismo Istruzione Professionale e Mondo del Lavoro

Résumé de l'annonce: 
Webinar organizzato dal Prof. Sergio Piraro, nell’ambito delle iniziative scientifiche organizzate dal Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche dell’Università di Messina
Il plurilinguismo è senza dubbio apertura culturale e accettazione dell'altro: esso rappresenta una delle priorità della Commissione Europea e del Consiglio d’Europa, come evidenzia la Raccomandazione europea per un approccio globale all’insegnamento e apprendimento delle lingue in cui si fa riferimento alla metodologia CLIL per le sue caratteristiche innovative e interattive. Alla nostra iniziativa, finalizzata ad illustrare l’importanza del plurilinguismo in un mondo globalizzato, hanno aderito illustri studiosi italiani e stranieri di differenti ambiti.
Nom du contact: 
PIRARO Sergio
Courriel du contact: 
piraros@unime.it
Adresse postale: 
98100
Suggéré par: 
Sergio Piraro
Courriel: 
piraros@unime.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
28/01/2021
Date de fin de l'événement: 
28/01/2021
Ville de l'événement: 
Messina
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Plurilinguismo

Il nuovo volto delle città dopo l'emergenza

Résumé de l'annonce: 
Dibattito organizzato dall'IFI tra Luca Molinari, Giovanni Longobardi, Clément Périssé e Alice Grégoire
Luca Molinari, Giovanni Longobardi, architetti, Clément Périssé e Alice Grégoire, architetti, borsisti a Villa Medici - Accademia du Francia a Roma nel 2020/2021. Modera: Annalisa Metta «La recente esperienza del lockdown ha fatto vivere a quasi due terzi della popolazione mondiale un’esperienza spaziale e psicologica di una radicalità estrema le cui conseguenze emergeranno molto lentamente influenzando il nostro modo di vivere, il nostro rapporto con l’altro e i luoghi condivisi. Se non vogliamo che la paura e la segregazione diventino elementi disgreganti della nostra vita futura dobbiamo ripensare con forza l’idea illuminista di “patto sociale” e del conseguente “patto spaziale”, puntando a una condizione in cui umani, animali, vegetali e minerali siano considerati parte di una comunità di eguali con cui attivare forme di dialogo, azione e ascolto totalmente differenti. A questo punto emerge una domanda: che ruolo può avere il progetto e l’architettura in questo nuovo scenario? Da questo pressante interrogativo partirà il mio contributo critico.” (Luca Molinari, Nessun uomo è un’isola, settembre 2020) La pandemia di Covid-19 ed i provvedimenti presi per limitarne la diffusione hanno evidenziato la necessità di adeguare i diversi spazi dell’abitare verso soluzioni ambientali sostenibili, che delineino il futuro dei territori e delle città e permettano di adattare in chiave sostenibile gli stili di vita degli individui e della collettività. La città rimane il punto di riferimento della progettazione futura: oltre alla centralità dei servizi i cambiamenti riguarderanno, innanzitutto, la dimensione smart e sostenibile della casa, ma anche la valorizzazione dei quartieri e la presenza di un sistema di mobilità diverso. Luca Molinari è professore ordinario di Teoria e Progettazione Architettonica nel Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale “Luigi Vanvitelli” dell’Università della Campania. Critico e curatore nell’ambito dell’architettura contemporanea. Tra i riconoscimenti per le sue attività di ricerca, critica e promozione della cultura architettonica: il Premio Ernesto N. Rogers (2006, X Mostra Internazionale di Architettura), il Premio Jean Tschumi (Congresso UIA, 2008) e il titolo di “Accademico di Merito” conferitogli dall’Accademia di Belle Arti di Perugia (2016). Nel 2020, pubblica Le Case che siamo (Nottetempo). Giovanni Longobardi è professore ordinario di Composizione Architettonica e Urbana nel Dipartimento di Architettura dell’Università degli studi Roma Tre, di cui è direttore dal 2019. Si è occupato di temi museografici, di teorie della modernità in architettura, di forme della città contemporanea, di progetti per la cultura e il patrimonio, di culture dell’abitare, con saggi, tra cui Architettura, folle e città - Rassegna di Architettura e Urbanistica, Quodlibet, 2020 (con M.S. Augusto). Alice Grégoire è laureata dell’ENSA di Versailles. Dal 2010 collabora con OMA/Rem Koolhaas a progetti di design e ricerca. Tra i progetti recenti si segnalano la fondazione Galeries Lafayette Art di Parigi, la ricerca e la scenografia della mostra “Elements of Architecture” per la Biennale di Architettura di Venezia 2014 e la scenografia della mostra Serial & Portable Classic per la Fondazione Prada nel 2015. Con Clément Périssé, Federico Martelli e Antonio Barone, Alice Grégoire ha fondato Cookies (https://www.cookies.lol/About-cookies) Clément Périssé ha studiato architettura all’École Nationale Supérieure d’Architecture di Versailles e a Roma. Presso Barcode Architects ha guidato la progettazione di un edificio multiuso a Bordeaux. Dal 2011 lavora presso OMA/Rem Koolhaas dove è co-leader della progettazione e costruzione della Fondation d’Entreprise Galeries Lafayette. Con Alice Grégoire, Federico Martelli e Antonio Barone, Clément Périssé ha fondato Cookies (https://www.cookies.lol/About-cookies). Annalisa Metta è professore associato di Architettura del Paesaggio all’Università degli studi Roma Tre. Italian Fellow in Landscape Architecture presso l’American Academy in Rome (2016-17), di cui dal 2017 è Advisor. Tra i riconoscimenti, nel 2017 è tra i 16 studiosi emergenti impegnati nell’avanzamento del paesaggio nella cultura contemporanea selezionati dalla School of Design - University of Pennsylvania. Tra i suoi libri: Wild and the City. Landscape Architecture for Lush Urbanism (Libria, 2020, con M.L. Olivetti). È tra i fondatori di Osa architettura e paesaggio, in Roma (2007).
Suggéré par: 
Marie Gaboriaud
Courriel: 
marie.gaboriaud@institutfrancais.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
02/12/2020
Ville de l'événement: 
Roma/online
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Site web de référence: 
https://www.institutfrancais.it/fr/node/8751

Alexandre Dumas. L'Italia nel cuore

Alexandre Dumas et l'Italie. Alessandro Dumas e l'Italia. A 150 anni dalla morte di Dumas padre

Résumé de l'annonce: 
Anniversario dei 150 dalla morte di Dumas padre.
Anniversario dei 150 dalla morte di Dumas padre. Napoli, Università suor Orsola Benincasa, 1 dicembre 2020, ore 15:30. Dumas è un simbolo sempre fiorente dell'amicizia franco-italiana. Considerato uno dei padri della serie a puntate, l'autore del Conte di Montecristo consente di accedere sia alla Storia che alla Letteratura. Coinvolto nel Risorgimento italiano al fianco di Garibaldi, Dumas è un vettore di valori repubblicani attraverso le innumerevoli opere che riguardano l'Italia.
Nom du contact: 
Alvio Patierno
Courriel du contact: 
alviopat@libero.it
Suggéré par: 
Alvio Patierno, Anna Bettoni
Courriel: 
alviopat@libero.it
anna.bettoni@unipd.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
01/12/2020
Ville de l'événement: 
Napoli - modalità telematica
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Dumas, Alexandre
Site web de référence: 
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfvAFr4vWYlMQoSe8y8_nHo8zLe1w4opDt1qcABXvlwQozQFg/viewform
https://tinyurl.com/y3oaausf

Traduction et humanités numériques

Résumé de l'annonce: 
Seminario online dedicato al rapporto tra traduzione e humanités numériques.
Il seminario online dedicato al rapporto tra traduzione e humanités numériques vedrà la partecipazione di ricercatrici e docenti delle unversità di Liegi, Paris 3, Paris 8 e Firenze.
Nom du contact: 
Giuseppe Sofo
Courriel du contact: 
giuseppe.sofo@unive.it
Suggéré par: 
Giuseppe Sofo
Courriel: 
giuseppe.sofo@unive.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
27/11/2020
Date de fin de l'événement: 
27/11/2020
Ville de l'événement: 
Venezia / online
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
traduction, humanités numériques
Site web de référence: 
https://www.unive.it/data/agenda/5/44610

L'exercice de la parole dans A la recherche du temps perdu

Résumé de l'annonce: 
Journée Proust organisée par Geneviève Henrot
09.00 Introduction : Proust et l’exercice de la parole GENEVIÈVE HENROT SOSTERO 09.15 Entre deux siècles et entre trois « patrons ». Exercices de représentation de la parole dans la Recherche ILARIA VIDOTTO 10.00 Débat 10.15-10.45 Pause café 10.45 Proustianiser les incises ? STÉPHANE CHAUDIER 11.30 Débat 11.45 “Pour peindre complètement quelqu’un il faudrait que l’imitation phonétique se joignît à la description”. Proust, graveur de la voix DAVIDE VAGO 12.30 Débat 12.45-14.30 Pause déjeuner 14.30 Idiome et idiolecte GENEVIÈVE HENROT SOSTERO 15.15 Débat 15.30 Les enjeux de la parole injurieuse dans À la recherche du temps perdu LUDOVICO MONACI 16.15 Débat 16.30 Proust en pragmaticien : le cas de « justement » dans les dialogues de personnages ISABELLE SERÇA 17.15 Débat 17.30 Clôture Salle virtuelle : https://unipd.zoom.us/j/82621750277
Nom du contact: 
Geneviève Henrot
Courriel du contact: 
genevieve.henrot@unipd.it
Suggéré par: 
Davide Vago
Courriel: 
davide.vago@unicatt.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
27/11/2020
Ville de l'événement: 
Paris, ENS/ITEM /Salle virtuelle ZOOM
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 

Presentazione del volume: “Contourner le vide: écriture et judéité(s) après la Shoah"

Résumé de l'annonce: 
Nell’ambito del seminario "Les Alphabets de la Shoah: memoria e narrazione" dell’Università di Verona
Presentazione del volume "Contourner le vide: écriture et judéité(s) après la Shoah, curato da Francesca Dainese e Elena Quaglia Questo libro, presentato dal Prof. Manuel Boschiero e dalla Prof. Agnese Silvestri rappresenta il coronamento di una serie di riflessioni maturate durante le sessioni del Seminario Dottorale “L'Alphabet de la Shoah”. Memoria e narrazione, iniziato nel 2014 e organizzato sotto la direzione di Rosanna Gorris Camos, Professore di Letteratura francese all'Università di Verona. Jabès, Cohen, Doubrovsky, Perec, Modiano, Grumberg, Cixous, Weitzmann, Levi, Bassani: il volume Contourner le vide : écriture et judéité(s) après la Shoah propone l’esplorazione di alcune delle voci più significative dell’identità ebraica, voci che hanno preso la parola nel vuoto di senso e di testimonianza lasciato dalla Shoah. Gli specialisti di scritture ebraiche che hanno contribuito a questa raccolta di saggi hanno tentato di rivelare, senza tradire, le sfaccettature nascoste di un’identità che si nutre d’assenza e che per questo è continuamente ricreata, deformata, trasformata, al crocevia della storia (familiare e collettiva) e di una rinnovata volontà di trasmissione. “Contourner le vide” significa dunque tentare di esplorare e dare forma ad un’identità problematica che sfugge ad ogni definizione univoca, ma anche eluderla volutamente, percependo, nell'essenza stessa dei contorni che le si vorrebbero attribuire, dei confini pericolosi. L’evento si terrà mercoledì 25 novembre alle ore 17,30 su zoom. Per informazioni e iscrizioni mailto: francesca.dainese@univr.it
Nom du contact: 
Francesca Dainese
Courriel du contact: 
francesca.dainese@univr.it
Suggéré par: 
Rosanna Gorris Camos
Courriel: 
rosanna.gorris@univr.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
25/11/2020
Date de fin de l'événement: 
25/11/2020
Ville de l'événement: 
Webinar zoom (Università di Verona)
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Jabès, Cohen, Doubrovsky, Perec, Modiano, Grumberg, Cixous, Weitzmann, Levi, Bassani, judéité
Site web de référence: 
https://www.dlls.univr.it/?ent=seminario&id=5218

Bernard Palissy, artisan des réformes

Résumé de l'annonce: 
Conferenza di Juliette Ferdinand (EPHP) nell'ambito del seminario dottorale "Editoria ed Eresia"
Martedì 18 novembre alle ore 17.00 la prof.ssa Juliette Ferdinand (École pratique des hautes études de Paris) terrà una conferenza su zoom dal titolo "Bernard Palissy, artisan des réformes. Genèse et publication d'une thèse de doctorat", organizzata nell'ambito del seminario dottorale "Editoria ed Eresia". Per informazioni e per l'iscrizione mailto: daniele.speziari@univr.it
Nom du contact: 
rosanna gorris camos
Courriel du contact: 
rosanna.gorris@univr.it
Suggéré par: 
Rosanna Gorris Camos
Courriel: 
rosanna.gorris@univr.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
18/11/2020
Date de fin de l'événement: 
18/11/2020
Ville de l'événement: 
Webinar zoom
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Sous-catégorie: 
Mots-clés: 
Bernard Palissy/art/réforme

Pages

S'abonner à RSS - Séminaires et conférences