Vous êtes ici

Séminaires et conférences

Seminario “Editoria ed eresia”

Presentazione di "Comino Ventura tra lettere e libri di lettere (1579-1617)", a cura di G. Savoldelli e R. Frigeni (Olschki 2017) e G. Alonge, "Condottiero, cardinale, eretico. Federico Fregoso nella crisi politica e religiosa del Cinquecento" (Edizioni di Storia e letteratura 2017)) )

Résumé de l'annonce: 
Il 23 novembre 2017 avrà luogo a Verona, presso il dipartimento di Lingue e Letterature Straniere Moderne (aula 1.4, ore 17.00), la presentazione di due volumi editi in questo anno. Si tratta di Comino Ventura tra lettere e libri di lettere (1579-1617), a cura di Gianmaria Savoldelli e Roberta Frigeni, studio pubblicato per i tipi di Olschki all'interno della collana «Biblioteca di bibliografia», e di Condottiero, cardinale, eretico. Federico Fregoso nella crisi politica e religiosa del Cinquecento, monografia di Guillaume Alonge, uscita presso le Edizioni di Storia e Letteratura, nella collana «Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento». La presentazione, che si inserisce all'interno delle attività del dottorato in Letterature Straniere, Lingue e Linguistica, nell'ambito del seminario «Editoria ed eresia», è organizzata dalla prof. Rosanna Gorris Camos. Saranno presenti gli autori: Roberta Frigeni, direttore della Fondazione Bergamo nella storia, e Guillaume Alonge, dell'Università di Torino. Interverrà Simonetta Adorni Braccesi, dell'Università di Pisa.
Il 23 novembre 2017 avrà luogo a Verona, presso il dipartimento di Lingue e Letterature Straniere Moderne (aula 1.4, ore 17.00), la presentazione di due volumi editi in questo anno. Si tratta di Comino Ventura tra lettere e libri di lettere (1579-1617), a cura di Gianmaria Savoldelli e Roberta Frigeni, studio pubblicato per i tipi di Olschki all'interno della collana «Biblioteca di bibliografia», e di Condottiero, cardinale, eretico. Federico  Fregoso nella crisi politica e religiosa del Cinquecento, monografia di Guillaume Alonge, uscita presso le Edizioni di Storia e Letteratura, nella collana «Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento».  La presentazione, che si inserisce all'interno delle attività del dottorato in Letterature Straniere, Lingue e Linguistica, nell'ambito del seminario «Editoria ed eresia», è organizzata dalla prof. Rosanna Gorris Camos. Saranno presenti gli autori: Roberta Frigeni, direttore della Fondazione Bergamo nella storia, e Guillaume Alonge, dell'Università di Torino. Interverrà Simonetta Adorni Braccesi, dell'Università di Pisa.
Nom du contact: 
Riccardo Benedettini
Courriel du contact: 
riccardo.benedettini@univr.it
Adresse postale: 
Dpt. Lingue e Letterature straniere moderne, via San Francesco 22 - cap. 37129 Verona
Suggéré par: 
Riccardo Benedettini
Courriel: 
riccardo.benedettini@univr.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
23/11/2017
Date de fin de l'événement: 
23/11/2017
Ville de l'événement: 
Università di Verona, Dpt. Lingue e Letterature straniere moderne
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Sous-catégorie: 
Mots-clés: 
Comino Ventura; Federico Fregoso; libri di lettere;
Site web de référence: 
http://www.cinquecentofrancese.it

Alessandro Metlica (Università di Padova), Marino poeta di corte. Feste, nozze e spettacoli a Parigi

Seminari di Storia della cultura "Tra Italia e Francia, tra Cinque e Seicento"

Résumé de l'annonce: 
Il 21 novembre alle ore 16,30, presso il Dipartimento di Studi linguistici e letterari dell'Università di Padova, in Sala Scattola, si terrà il terzo seminario del ciclo "Tra Italia e Francia, tra Cinque e Seicento". Interverrà il prof. Alessandro Metlica dell'Università di Padova con una lezione dal titolo "Marino poeta di corte. Feste, nozze e spettacoli a Parigi"
Il ciclo di seminari in oggetto (Seminari di storia della cultura "Tra Italia e Francia, tra Cinque e Seicento") si propone di raccogliere l’eredità dei seminari organizzati, tra il 2010 e il 2013, dal Gruppo di Studio sul Cinquecento Francese, e ospitati dapprima dall’ex Dipartimento di Romanistica, e in seguito dal Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) dell’Ateneo dell’Università di Padova (Seminari di storia della lettura e della ricezione, tra Italia e Francia, nel Cinquecento). Con lo scopo di trarre profitto dalle diverse competenze ospitate in seno al DiSLL, si è deciso di ampliare gli estremi cronologici dell’iniziativa, che ora contemplano il Sei oltre al Cinquecento, e di insistere sull’analisi comparativa. Perciò i relatori, francesisti e italianisti ben noti alla comunità accademica internazionale, saranno chiamati a intervenire sulla circolazione di uomini, libri e idee attraverso le Alpi, nel periodo che va dal Rinascimento agli albori dei Lumi. 
Adresse postale: 
Piazzetta G. Folena 1, Padova
Suggéré par: 
Enrico Zucchi (Università di Padova)
Courriel: 
zucchi.en@gmail.com
Date de début ou date limite de l'événement: 
21/11/2017
Ville de l'événement: 
Università di Padova - Sala Scattola
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Marino, barocco, Parigi, Maria de' Medici
Site web de référence: 
http://www.disll.unipd.it/seminari-di-storia-della-cultura

Agnès Guiderdoni (Université catholique de Louvain), Penser par figures entre Renaissance et baroque en Europe

Seminari di Storia della cultura "Tra Italia e Francia, tra Cinque e Seicento"

Résumé de l'annonce: 
Martedì 7 novembre alle 16,30 in Sala Scattola, presso il Dipartimento di Studi lingustici e letterari dell'Università di Padova, si terrà il secondo dei seminari del ciclo "Tra Italia e Francia, tra Cinque e Seicento". Interverrà Agnès Guiderdoni, professore di letteratura francese presso l'Université Catholique du Louvain, con una lezione dal titolo "Penser par figures entre Renaissance et Baroque en Europe"
Il ciclo di seminari in oggetto (Seminari di storia della cultura "Tra Italia e Francia, tra Cinque e Seicento") si propone di raccogliere l’eredità dei seminari organizzati, tra il 2010 e il 2013, dal Gruppo di Studio sul Cinquecento Francese, e ospitati dapprima dall’ex Dipartimento di Romanistica, e in seguito dal Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) dell’Ateneo dell’Università di Padova (Seminari di storia della lettura e della ricezione, tra Italia e Francia, nel Cinquecento). Con lo scopo di trarre profitto dalle diverse competenze ospitate in seno al DiSLL, si è deciso di ampliare gli estremi cronologici dell’iniziativa, che ora contemplano il Sei oltre al Cinquecento, e di insistere sull’analisi comparativa. Perciò i relatori, francesisti e italianisti ben noti alla comunità accademica internazionale, saranno chiamati a intervenire sulla circolazione di uomini, libri e idee attraverso le Alpi, nel periodo che va dal Rinascimento agli albori dei Lumi.   
Adresse postale: 
Piazzetta G. Folena 1, Padova
Suggéré par: 
Enrico Zucchi (Università di Padova)
Courriel: 
zucchi.en@gmail.com
Date de début ou date limite de l'événement: 
07/11/2017
Ville de l'événement: 
Università di Padova - Sala Scattola
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Figures, baroque, art, littérature
Site web de référence: 
http://www.disll.unipd.it/seminari-di-storia-della-cultura

S. Rubin Suleiman, L'identité juive en question : l'héritage d'Irène Némirovsky (Università di Verona)

Presentazione del libro "La Question Némirovsky", Paris, Albin Michel, 2017

Résumé de l'annonce: 
L'8 novembre alle ore 11,00 presso l'Università di Verona, Susan Rubin Suleiman (Harvard University) terrà una lectio magistralis dal titolo" Irène Némirovsky: l'identité juive en question". L'autrice presenterà la monografia "La Question Némirovsky", pubblicata nel 2017 da Albin Michel.
Continua il seminario "L'Alphabet de la Shoah". Memoria e Narrazione con una conferenza di grande rilievo internazionale. L'8 novembre alle ore 11,00 in Aula Seminari (terzo piano Palazzo di Lettere, Università di Verona, via San Francesco 22) Susan Rubin Suleiman (Harvard University) terrà una lectio magistralis dal titolo Irène Némirovsky:  l'identité juive en question. Susan Suleiman presenterà la monografia La Question Némirovsky. Vie, mort et héritage d'une écrivaine juive dans la France du XXe siècle, pubblicata nel 2017 da Albin Michel, editore dell'opera della scrittrice franco-russa di origini ebraiche morta ad Auschwitz.   Susan Rubin Suleiman, nata a Budapest, insegna Letteratura Francese e Letterature Comparate all’Università di Harvard. I primi lavori di Suleiman riguardano il romanzo a tesi (Le Roman à thèse ou l’autorité fictive, Paris, P.U.F., 1983). È inoltre pioniera degli studi sugli scrittori del dopo-Shoah e in particolare sulla generazione 1.5, di cui ha coniato la definizione in Crises of memory and the Second World War, Cambridge MA, Harvard University Press, 2006. Suleiman è inoltre autrice di un libro di memorie: Budapest Diary. In search of the motherbook (1996). Il seminario, che prosegue da oltre tre anni approfondendo la letteratura della Shoah e del dopo genocidio, è organizzato dalla Prof.ssa Rosanna Gorris Camos, dalla dott.ssa Elena Quaglia e dalla dott.ssa Francesca Dainese, grazie al sostegno della Scuola di Dottorato di Scienze Umanistiche e del Corso di Dottorato in  Letterature Straniere Lingue e Linguistica dell'Università di Verona.
Nom du contact: 
Elena Quaglia
Courriel du contact: 
elena.quaglia@univr.it
Suggéré par: 
Elena Quaglia
Courriel: 
elena.quaglia@univr.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
08/11/2017
Date de fin de l'événement: 
08/11/2017
Ville de l'événement: 
Università degli Studi di Verona, via San Francesco 22, Aula Seminari Terzo Piano Palazzo di Lettere
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Shoah Némirovsky Suleiman
Site web de référence: 
http://www.univr.it/main?ent=seminario&id=4129&scuoladott=11

Ciclo di seminari sulla traduzione

Incontro con Camille de Toledo e Jean-Paul Manganaro

Résumé de l'annonce: 
Camille de Toledo e Jean-Paul Manganaro sono i primi due ospiti del ciclo di conferenze sulla traduzione organizzato dalla Cattedra di letteratura francese dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Gli incontri avranno luogo lunedì 23 ottobre 2017 a partire dalle 15.
I primi due appuntamenti del ciclo di sei conferenze sulla traduzione si terranno lunedì 23 ottobre 2017 (Università Federico II, via Porta di Massa, 1; Aula 410; Scala B, ultimo piano) e prevedono i seguenti incontri presentati da Silvia Disegni:  CAMILLE DE TOLEDO, Scrittore : L’Entre des langues : l’Europe et l’esprit de la traduction. ORE 15-17. JEAN-PAUL MANGANARO, Professore emerito di Letteratura italiana contemporanea (Université Lille III) e traduttore: Entretien sur la théorie et la pratique de la traduction. ORE 17-18.  
Nom du contact: 
Silvia Disegni
Courriel du contact: 
silvia.disegni@tiscalinet.it
Suggéré par: 
Silvia Disegni
Courriel: 
silvia.disegni@tiscalinet.it
moichela.lofeudo@gmail.com
Date de début ou date limite de l'événement: 
23/10/2017
Date de fin de l'événement: 
23/10/2017
Ville de l'événement: 
Università degli Studi di Napoli Federico II, via Porta di massa, 1; Aula 410
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Traduzione, Camille de Toledo, Jean-Paul Manganaro

Perec dans la Pléiade

Seminario Dottorale L'Alphabet de la Shoah

Résumé de l'annonce: 
La conferenza "Perec dans la Pléaide" si inserisce nel ciclo di seminari "L'alphabet de la Shoah", che continua da oltre tre anni, dedicato alla ridefinizione dell’identità ebraica dopo Auschwitz.
La presentazione della Pléaide Georges Perec, oltre ad essere un momento di formazione specificamente rivolto ai dottorandi francesisti che si occupano della questione, è rivolta a tutti coloro che si interessino alla figura di un autore divenuto un classico europeo e internazionale. Christelle Reggiani è la massima specialista vivente di Georges Perec e ne ha curato l’opera omnia, che presenterà in esclusiva a Verona il prossimo 25 ottobre alle ore 17,00.
Nom du contact: 
Francesca Dainese
Courriel du contact: 
dainesefrancesca.fd@gmail.com
Suggéré par: 
Francesca Dainese
Courriel: 
dainesefrancesca.fd@gmail.com
rosannagorris@gmail.com
Date de début ou date limite de l'événement: 
25/10/2017
Ville de l'événement: 
Università di Verona, via San Francesco 22, Aula seminari III piano
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Sous-catégorie: 
Mots-clés: 
Georges Perec Pléaide
Site web de référence: 
https://www.univr.it/main?ent=avvisoin&cs=819&lang=it&scuoladott=11

Cerimonia di consegna del PRIX MURAT 2017 a Jean-Marc Ceci per il romanzo Monsieur Origami (Gallimard)

Résumé de l'annonce: 
Consegna IX edizione Premio Murat. Università di Bari. Un romanzo francese per l'Italia
Nell’ambito delle attività previste per il Premio Murat. Univeristà di Bari. Un romanzo francese per l’Italia, il Groupe de Recherche sur l'Extrême Contemporain (GREC) – diretto dal prof. Matteo Majorano del Dipartimento di Lettere Lingue Arti dell’Università di Bari – organizza la cerimonia di premiazione del vincitore della IX edizione del premio.  Martedì 24 ottobre 2017, alle 9.30, presso l’aula “Aldo Moro”, Jean-Marc Ceci riceverà il Premio Murat 2017 per il romanzo Monsieur Origami (Gallimard, 2016). In questo mese di ottobre il volume è stato tradotto e pubblicato in Italia dalla casa editrice Salani ed è apparso nelle librerie. Il riconoscimento verrà consegnato dal Rettore dell’Università degli Studi di Bari, alla presenza del responsabile scientifico del Groupe de Recherche sur l’Extrême Contemporain, di Mme Florence Ferran (attachée culturelle dell’Ambasciata di Francia a Roma), di Guy Goffette (scrittore ed editor presso la casa editrice Gallimard), dei giurati (docenti e studenti di francese del Dipartimento LELIA e di 24 Scuole secondarie di secondo grado della città di Bari e delle provincie di Bari, BAT, Brindisi, Taranto). Lo scrittore interloquirà con gli studenti nel corso della stessa mattinata e l’indomani si recherà a Taranto per incontrare studenti e docenti di alcune scuole della città e della provincia. Nel pomeriggio, alle ore 16 nell’aula Magna del Liceo “Aristosseno”, il Prof. Matteo Majorano terrà una conferenza su “Necessità della letteratura, necessità del lettore”.  
Nom du contact: 
Groupe de Recherche sur l'Extrême Contemporain (GREC)
Courriel du contact: 
grec@lingue.uniba.it
Adresse postale: 
Università degli Studi di Bari - Dipartimento Lettere Lingue Arti - Via Garruba, 6 - 70122 Bari
Suggéré par: 
Groupe de Recherche sur l'Extrême Contemporain (GREC)
Courriel: 
grec@lingue.uniba.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
24/10/2017
Date de fin de l'événement: 
24/10/2017
Ville de l'événement: 
Università degli Studi di Bari
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Jean-Marc Ceci, Premio Murat
Site web de référence: 
http://grecart.it
http://uniba.it/elenco-siti-tematici/premio-murat-prix-murat

Conferenza Guy Goffette

Résumé de l'annonce: 
Conferenza dello scrittore Guy Goffette
Nell’ambito delle attività previste per il Premio Murat. Università di Bari. Un romanzo francese per l’Italia, organizzato dal Groupe de Recherche sur l’Extrême Contemporain (GREC), lunedì 23 ottobre 2017, alle ore 10.30, nell’aula “Carofiglio”, lo scrittore Guy Goffette terrà una conferenza dal titolo Poète, imprimeur, éditeur. Interverrà il Prof. Matteo Majorano, responsabile scientifico del GREC.
Nom du contact: 
Groupe de Recherche sur l'Extrême Contemporain (GREC)
Courriel du contact: 
grec@lingue.uniba.it
Adresse postale: 
Università degli Studi di Bari - Dipartimento Lettere Lingue Arti - Via Garruba, 6 - 70122 Bari
Suggéré par: 
Groupe de Recherche sur l'Extrême Contemporain (GREC)
Courriel: 
grec@lingue.uniba.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
23/10/2017
Date de fin de l'événement: 
23/10/2017
Ville de l'événement: 
Università degli Studi di Bari, Palazzo Lingue
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Goffette
Site web de référence: 
http://grecart.it

Benoît Bolduc (New York University), French Festivals in Print: Readership and Interpretation

Seminari di Storia della cultura "Tra Italia e Francia, tra Cinque e Seicento"

Résumé de l'annonce: 
Il 24 ottobre a Padova, presso la Sala delle Edicole (14:30), avrà luogo il primo dei seminari del ciclo di Storia della cultura "Tra Italia e Francia, tra Cinque e Seicento", organizzato dal Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari. L'intervento di apertura sarà affidato a BENOÎT BOLDUC (New York University), che terrà una relazione dal titolo French Festivals in Print: Readership and Interpretation
Il 24 ottobre a Padova, presso la Sala delle Edicole (14:30), avrà luogo il primo dei seminari del ciclo di Storia della cultura "Tra Italia e Francia, tra Cinque e Seicento", organizzato dal Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari. L'intervento di apertura sarà affidato a BENOÎT BOLDUC (New York University), che terrà una relazione dal titolo French Festivals in Print: Readership and Interpretation.
Nom du contact: 
Enrico Zucchi
Courriel du contact: 
zucchi.en@gmail.com
Adresse postale: 
Piazza Capitaniato, Arco Valaresso, Padova
Suggéré par: 
Enrico Zucchi (Università di Padova)
Courriel: 
zucchi.en@gmail.com
Date de début ou date limite de l'événement: 
24/10/2017
Date de fin de l'événement: 
24/10/2017
Ville de l'événement: 
Padova - Sala delle Edicole
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Mots-clés: 
Cinquecento, Seicento, Letteratura francese, Politica e Letteratura
Site web de référence: 
http://www.disll.unipd.it/ricerca/calendario-appuntamenti-del-disll

"Voix antérieures". Les écrivains contemporains et le canon littéraire entre réappropriation et contestation

Résumé de l'annonce: 
La littérature contemporaine française et francophone ne peut éviter de se rapporter de manière problématique avec le canon littéraire français. Une fois retombé l’effort des avant-gardes pour renouveler radicalement la parole littéraire, la plupart des auteurs recherchent une nouvelle forme d’originalité dans le dialogue avec les textes fondateurs de leur culture, qui permettent de réactiver une mémoire culturelle de plus en plus mise en question par la globalisation. Une relation souvent ambiguë, entre identification et détachement, entre déférence et contestation. Dans ce cycle de séminaires, qui se tiendront à l'Università degli studi di Napoli "L'Orientale", des universitaires et des spécialistes reconnus de la littérature contemporaine vont s’interroger sur le rapport que certains écrivains contemporains entretiennent avec les classiques.
Programma primo semestre Federico Corradi (Università di Napoli “L’Orientale”), “Réflexions introductives sur le roman français contemporain”, 9 ottobre 2017, ore 12,30-14,30, palazzo Santa Maria in Porta Coeli, via Duomo 219, aula 221. Laurent Demanze (École Normale Supérieure de Lyon), “Pierre Senges : voltes, revirements et séquelles”, 12 ottobre 2017, ore 12,30-14,30, palazzo Corigliano, Piazza San Domenico Maggiore 12, aula delle Mura Greche. Elisabetta Sibilio (Università degli Studi di Cassino), “Houellebecq et Baudelaire”, 15 novembre 2017, ore 16,30-18,30, palazzo Giusso, Largo San Giovanni Maggiore 30, aula 3.1. Dominique Rabaté (Université Paris VII Diderot), "Quignard et Montaigne, Rousseau, Stendhal : l'écriture de soi désarçonnée", 29 novembre 2017, ore 16,30-18,30, palazzo Giusso, Largo San Giovanni Maggiore 30, aula 3.1.  Luigi Magno (Università di Roma Tre), “Ré-implémenter. Sur quelques reprises dans les écritures de recherche contemporaines”, 11 dicembre 2017, ore 14,30-16,30, aula ANMIG, via dei Fiorentini 10.  
Nom du contact: 
Federico Corradi
Courriel du contact: 
fcorradi@unior.it
Suggéré par: 
Federico Corradi
Courriel: 
fcorradi@unior.it
Date de début ou date limite de l'événement: 
09/10/2017
Date de fin de l'événement: 
07/05/2018
Ville de l'événement: 
Università degli studi di Napoli "L'Orientale"
Type d'événement: 
Séminaires et conférences
Catégorie principale: 
Sous-catégorie: 
Mots-clés: 
Extrême contemporain; canon littéraire; intertextualité

Pages

S'abonner à RSS - Séminaires et conférences