You are here

Intertextes italiens dans l'oeuvre de Joachim Du Bellay

Riassunto dell'annuncio: 
Convegno Internazionale organizzato dal Gruppo di studio sul Cinquecento francese in collaborazione con l’Università di Verona, nell’ambito del progetto DUBI (“Du Bellay et l’Italie”)

Il Convegno Internazionale Intertextes italiens dans l’œuvre de Joachim du Bellay, organizzato dal Gruppo di studio sul Cinquecento francese in collaborazione con l’Università di Verona, si inserisce nell’ambito del progetto DUBI (“Du Bellay et l’Italie”), che prevede la costituzione di una banca dati che riunirà tutti gli esemplari delle edizioni di Joachim, Martin, Guillaume e Jean Du Bellay conservati nelle biblioteche italiane. Il convegno studierà i rapporti di Joachim Du Bellay con gli autori italiani dell’epoca, le fonti intertestuali italiane e neolatine, così importanti a partire dalla sua prima raccolta del 1549-1550, L’Olive. In particolare gli studiosi focalizzeranno la loro attenzione sulla costellazione delle fonti italiane dell’opera di Du Bellay, dalle antologie veneziane ai poeti italiani e neolatini incontrati durante il suo importante soggiorno romano alla corte del cardinale Jean du Bellay. Verranno analizzate le sue raccolte francesi e romane, ma anche i suoi réseaux, le sue rencontres, i suoi luoghi e i suoi libri, la realtà del soggiorno romano e la sua rappresentazione letteraria.

14-15 novembre 2019, Museo Civico di Storia Naturale, Lungadige Porta Vittoria 9, Verona

Segnalato da: 
Rosanna Gorris Camos
Email: 
rosanna.gorris@univr.it
dainesefrancesca.fd@gmail.com
Data di inizio o data limite dell'evento: 
14/11/2019
Data di fine dell'evento: 
15/11/2019
Città dell'evento: 
Verona
Tipo di evento: 
Convegni
Categoria principale: 
Parole chiave: 
Joachim Du Bellay; Intertextes italiens; XVI siècle
Nome del contatto: 
Rosanna Gorris Camos
Email del contatto: 
rosanna.gorris@univr.it
Sito web di riferimento: 
http://www.cinquecentofrancese.it/index.php/convegni/445-intertextes-italiens-dans-l-oeuvre-de-joachim-du-bellay-verona-14-15-novembre-2019