You are here

Elogio del démodé

Contenuto dell'annuncio: 

Inventore dell’etichetta extrême contemporain, Michel Chaillou (1930-2013) è uno scrittore che occupa un posto di rilievo nel panorama della prosa francese contemporanea. È autore di una trentina di testi che sfiorano e intersecano generi diversi: racconti, romanzi, prose poetiche e saggi costellano la sua produzione iniziata nel 1968 con Jonathamour (Seuil) e conclusasi nel 2013 con L’Hypothèse de l’ombre (Gallimard). Nel 2012 pubblica Éloge du démodé, vero e proprio manifesto di poetica nonché testamento letterario e spirituale. Si tratta di un saggio di appena 90 pagine senza alcuna suddivisione in paragrafi o capitoli, un'unica lunga riflessione intorno a una concezione «politica» del tempo, un atteggiamento esistenziale – il démodé – che consente all’autore di cogliere meglio i cambiamenti del presente e di viverlo pienamente. Lo sguardo è quello di un ottuagenario dall’anima vivace e curiosa che osserva con un po’ di disincanto e di rammarico il vorticoso modo di vivere contemporaneo, incapace di cogliere quei sussurri, quei bisbigli del passato che un orecchio
démodé come il suo invece percepisce. Dietro un’atmosfera apparentemente scanzonata e divertita, il testo si fa portavoce di attacchi molto poco dissimulati nei confronti di un’epoca, un modus vivendi, delle etichette – l’extrême contemporain e il postmoderno – responsabili a suo dire dell’inquietudine e dello smarrimento attuali, causati dalla perdita di interesse per ciò che è implicito e silente a vantaggio del clamore dell’esplicito. «Un refus d’être dans la course, de participer avec armes et bagages à cette poursuite échevelée de la modernité qui caractérise tant notre époque tonitruante. […] Ne pas vouloir se rendre exclusivement contemporain de son siècle, mais retourner aussi vers d’autres.» Così Chaillou sintetizza nella quarta di copertina il démodé di cui ha tessuto l’elogio: non è presunzione né senso di superiorità, ma un invito a godere della lentezza, del momento, dell’ascolto e dell’attenzione a quei dettagli apparentemente insignificanti ma in realtà portatori di vite e di idee passate e ancora vivide e vitali nel presente.

Segnalato da: 
Chiara Rolla
Email: 
chiara.rolla@unige.it
Autore: 
Michel Chaillou
Collezione: 
Pegaso
Editore: 
Edizioni Dell'Orso
Luogo della pubblicazione: 
Alessandria
Data di pubblicazione: 
16/04/2024
Data di pubblicazione online: 
16/04/2024
ISBN: 
9788836133871
Langue: 
Prezzo: 
20€
Categoria principale: 
Parole chiave: 
Traduzione letteraria, extrême contemporain, autobiografia, Michel Chaillou
Sito web di riferimento: 
https://www.ediorso.it/elogio-del-demode.html