You are here

Seminari e conferenze

Carlo Ossola : l’edizione bilingue della Commedia di Dante in Pléiade

Incontro "Quando fu l’aere sì pien di malizia" / "Quand l’air était si plein de pestilence"

Riassunto dell'annuncio: 
L’Ambasciata di Francia in Italia e l’Institut français Italia sono lieti di invitarLa in occasione della pubblicazione della Divina Commedia di Dante nella collana della Pléiade (Gallimard) nella traduzione di Jacqueline Risset, a cura di Carlo Ossola.
L’Ambasciata di Francia in Italia e l’Institut français Italia sono lieti di invitarLa all'incontro "Quando fu l’aere sì pien di malizia / Quand l’air était si plein de pestilence", presentazione dell'edizione bilingue della Commedia di Dante in Pléiade con Carlo Ossola, filologo e critico letterario, Accademico dei Lincei, modera Tommaso Giartosio, giornalista, in occasione della pubblicazione della Divina Commedia di Dante nella collana della Pléiade (Gallimard) nella traduzione di Jacqueline Risset, a cura di Carlo Ossola Mercoledì 6 ottobre, ore 18.30 Palazzo Farnese - Piazza Farnese 67 - Roma Incontro in presenza, posti limitati : iscrizione obbligatoria fino ad esaurimento posti disponibili cliccando qui : https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSc3IWinz8BJiZ0r9CefriLI1czaMkMBqmRcAeXeSkrbO7A91w/viewform oppure in diretta streaming al seguente link : https://www.youtube.com/watch?v=S42eLawfeAg -- Nell’ambito delle celebrazioni per il settecentenario di Dante, in presenza di Dario Nardella, Sindaco di Firenze, Christian Masset, ambasciatore di Francia in Italia, accoglie a Palazzo Farnese mercoledì 6 ottobre alle ore 18.30 Carlo Ossola, filologo e critico letterario, Accademico dei Lincei, in occasione della pubblicazione dell’edizione bilingue in italiano e in francese della Commedia di Dante in Pléiade tradotta da Jacqueline Risset. In un anno costellato da celebrazioni e iniziative per il settecentenario di Dante, l’Ambasciata di Francia rende omaggio al compimento di un grande progetto editoriale che accogliendo il sommo poeta italiano tra i classici delle patrie lettere riconosce nella sua opera un patrimonio comune e condiviso. Un omaggio, questo, alla dignità letteraria della traduzione e al ruolo che essa svolge per l’incontro e lo scambio tra le culture. «In questo anno dantesco, al cuore della pandemia », dichiara l’Ambasciatore Christian Masset, « l'opera del sommo poeta ha acquisito stratificazioni nuove e attuali di senso, assumendo un forte valore simbolico come esempio di un percorso possibile di rinascita dopo le tribolazioni. È un viaggio in cui la Francia e l'Italia si sono trovate sorelle ad ogni passo, e si può dire che la pubblicazione della Divina Commedia nella Pléiade da parte di Gallimard è un coronamento ideale nello spazio letterario a cui tanti di noi si sono rivolti nei momenti difficili degli ultimi mesi per trovare conforto e ispirazione ». Carlo Ossola è filologo e critico letterario. Socio dell’Accademia dei Lincei e dell’American Academy of Arts and Sciences. Ha insegnato al Collège de France, cattedra di «Letterature moderne dell’Europa neolatina» fra il 1999 e il 2020. Codirige le riviste «Lettere italiane» e «Rivista di Storia e Letteratura Religiosa». I suoi saggi si rivolgono alla cultura rinascimentale come ad autori contemporanei quali Ungaretti e Calvino, dedicandosi anche all’analisi dello spazio letterario e delle figure che lo popolano. Il ministero dei Beni Culturali lo ha nominato presidente del Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri nel 2021.
Nome del contatto: 
Institut Français en Italie
Email del contatto: 
info@institutfrancais.it
Indirizzo postale: 
Palazzo Farnese - Piazza Farnese 67 - Roma
Segnalato da: 
Institut Français en Italie - Ambassade de France
Email: 
info@institutfrancais.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
06/10/2021
Data di fine dell'evento: 
06/10/2021
Città dell'evento: 
Rome
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Parole chiave: 
Dante, Divina Comedia, traduzione
Sito web di riferimento: 

Per Maria Gabriella Adamo

Giornata di studi

Riassunto dell'annuncio: 
La Giornata di Studi per Maria Gabriella Adamo si svolgerà il 28 giugno alle ore 9:30 presso la sala dell'Accademia Peloritana dei Pericolanti di Messina.
In tale occasione verrà presentato il volume Il giardino di là del mare. Poesie e racconti di Maria Gabriella Adamo, Paris-Alberobello (BA), L’Harmattan - Aga 2022, a cura di René Corona Per Maria Gabriella Adamo, Ordinaria di Linguistica francese presso il Dipartimento COSPECS dell'Università di Messina, la poesia è sempre stata una fonte necessaria cui attingere o cercare pace e serenità attraverso le voci interiori. I suoi numeri tutelari sono da sempre Gérard de Nerval, Baudelaire, Garcia Lorca, Yves Bonnefoy e Maria Luisa Spaziani. Una parte del volume include le liriche italiane, un'altra parte quelle scritte in francese e un'altra le prose.
Nome del contatto: 
sergio piraro
Email del contatto: 
piraros@unime.it
Segnalato da: 
Sergio Piraro
Email: 
piraros@unime.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
28/06/2022
Data di fine dell'evento: 
28/06/2022
Città dell'evento: 
Messina
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Sottocategoria: 
Parole chiave: 
lessicografia poesia sinonimia

Le théâtre de la période napoléonienne : considérations et représentation

Séminaire organisé par Elisa Bricco, Anna Giaufret, Paola Perazzolo

Riassunto dell'annuncio: 
Napoléon et le théâtre : séminaire d'approfondissement
Dans le cadre des événements organisés pour commémorer le bicentenaire napoléonien aura lieu le séminaire « Le théâtre de la période napoléonienne : considérations et représentation » organisé par Elisa Bricco, Anna Giaufret et Paola Perazzolo (projet Marie Curie) afin de promouvoir la connaissance de cette époque si peu fréquentée de l’histoire du théâtre français. Quatre spécialistes illustreront le développement de la tragédie, de la comédie, du mélodrame et de l’art dramatique avec un regard particulier sur les pratiques culturelles de l’époque entre le XVIIIe et le XIXe siècles. Pierre Frantz (Université Paris-Sorbonne) - La tragédie : du classicisme au romantisme; Thibaut Julian (Université de Lyon 2) - Diversité et renouvellement de la comédie entre Lumières et romantisme Katherine Astbury (University of Warwick) - Émotion, mouvement et musique dans les premiers mélodrames de Pixerécourt Paola Perazzolo (University of Warwick/ Università di Verona) - Art dramatique et politiques culturelles entre 1789 et 1815 : l'exemple du Consulat (1799-1804).
Nome del contatto: 
Elisa Bricco
Email del contatto: 
elisa.bricco@unige.it
Indirizzo postale: 
Aula Magna, via Balbi 2, 16124 Genova
Segnalato da: 
Elisa Bricco
Email: 
elisa.bricco@unige.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
24/05/2022
Data di fine dell'evento: 
24/05/2022
Città dell'evento: 
Genova, online sur zoom - lien dans le programme
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Sottocategoria: 
Parole chiave: 
mélodrame, comédie, tragédie, Napoléon, art dramatique

Nella selva dell'intraducibilità

Prospettive ermeneutiche e immaginari della traduzione

Riassunto dell'annuncio: 
Il seminario intitolato "Nella selva dell'intraducibilità. Prospettive ermeneutiche e immaginari della traduzione" sarà tenuto dal Dott. Riccardo Raimondo e avrà luogo all'Università di Ferrara alle ore 13.00 in aula M.
Esiste davvero un fenomeno chiamato intraducibilità? Abbiamo la certezza che ogni testo può essere tradotto? Che ogni oggetto/nozione può avere un corrispettivo in ogni lingua straniera? Come può aiutarci la teoria degli immaginari della traduzione a spiegare i fenomeni d’intraducibilità fra le lingue e le diverse traduzioni di una stessa fonte? Sono solo alcune delle questioni che verranno trattate in questo seminario, durante il quale si metterà l’accento soprattutto sul potenziale euristico della nozione d’intraducibilità e sulla preziosa possibilità che ci offre: ripensare la storia delle traduzioni e della traduzione da una prospettiva ermeneutica. La discussione procederà a partire da una breve disanima di una recente pubblicazione, la prima storia delle traduzioni di un’opera in una lingua straniera: Le Phenix Poëte et les Alouëtes. Traduire les Rerum vulgarium fragmenta de Pétrarque en langue française (XVIe-XXIe siècle): histoires, traditions et imaginaires, Peter Lang (Bruxelles, Berlin, Bern, New York, Oxford, Warszawa, Wien), 2022.
Nome del contatto: 
Vera Gajiu
Email del contatto: 
vera.gajiu@unife.it
Segnalato da: 
Vera Gajiu
Email: 
vera.gajiu@unife.it
veragajiu@yahoo.fr
Data di inizio o data limite dell'evento: 
13/05/2022
Data di fine dell'evento: 
13/05/2022
Città dell'evento: 
Ferrara
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Parole chiave: 
intraducibilità, traduzione, immaginario, Petrarca

Incontro con Doan Bui

Riassunto dell'annuncio: 
Presentazione del libro Le silence de mon père, dalla sua autrice Doan Bui
Lunedi 2 maggio ore 13:45 via Cartoleria 5
Segnalato da: 
Anne Detraz
Email: 
anne.detraz@unibo.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
02/05/2022
Città dell'evento: 
via Cartoleria 5 Bologna Aula VI
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 

Séminaire d'histoire de l'art vénitien 2022 "Les Pierres de Venise".

Ecole du Louvre-Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti

Riassunto dell'annuncio: 
L'Ecole du Louvre et l'Istituto Veneto organise le XXVe séminaire d'histoire de l'art vénitien : il sera consacré aux "Pierres de Venise" du 23 au 29 juin 2022 à Venise.
Le séminaire d'histoire de l'art vénitien 2022 sera consacré aux "Pierres de Venise". Organisé par l'Ecole du Louvre et l'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, il se tiendra du 23 au 29 juin à Venise. Le séminaire s’adresse aux étudiants de deuxième et troisième cycles des universités (et écoles) françaises et étrangères. Pour plus d'informations : http://www.ecoledulouvre.fr/international/seminaires-internationaux/venise Candidatures jusqu'au 9 mai.
Nome del contatto: 
Delphine Cayrel, Ecole du Louvre
Email del contatto: 
international@ecoledulouvre.fr
Indirizzo postale: 
Ecole du Louvre
Segnalato da: 
Pernac
Email: 
natachapernac@yahoo.fr
Data di inizio o data limite dell'evento: 
23/06/2022
Data di fine dell'evento: 
29/06/2022
Città dell'evento: 
Venise
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Parole chiave: 
venise, pierres, art, histoire, architecture, sculpture, restauration

Carlo Ossola. Passeur de Dante

Riassunto dell'annuncio: 
Carlo Ossola discuterà dei suoi lavori più recenti su Dante insieme ai professori Carlo Delcorno (Unibo) e Anna Pegoretti (Roma Tre)
In occasione dei 700 anni dalla scomparsa del “sommo poeta”, la prestigiosa collezione “La Pléiade” ha pubblicato l’edizione bilingue de La Divina Commedia, a cura di Carlo Ossola, professore al Collège de France.
Indirizzo postale: 
Piazza San Francesco Biblioteca san Francesco
Segnalato da: 
Anne Detraz
Email: 
anne.detraz@institutfrancais.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
29/04/2022
Città dell'evento: 
Bologne
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Sottocategoria: 

Notte delle Idee 2022 - Pallazo Farnese, Roma

Agire insieme. Un mondo brutale? La risposta dell’Europa

Riassunto dell'annuncio: 
Dalle 18.30 a mezzanotte a Palazzo Farnese, ricercatori, intellettuali, politici, artisti, giornalisti, responsabili culturali italiani, francesi e internazionali, dialogheranno in presenza. Il programma: 6 dialoghi per riflettere intorno alla risposta dell’Europa alla guerra ed alle sfide politico-economiche, ma anche sociali e culturali, che l’attuale crisi porta con sé.
I nostri relatori indagheranno il tema del rafforzamento dell’autonomia strategica, di una sempre più urgente sovranità e leadership europea e dell’indipendenza energetica ed alimentare. In questo contesto diviene fondamentale accelerare i progressi della ricerca nell’ambito delle transizioni tecnologiche: ecologica ed energetica. Inoltre non mancherà lo sguardo rivolto al mondo della cultura, che in un momento difficile esprime un modello europeo di solidarietà e di apertura nei confronti degli artisti ucraini. La serata si concluderà con un dialogo italo-irlandese sulla scrittura di Proust e di Joyce. Palazzo Farnese “aperto per lavori” su 4 piani vi permetterà di scoprire il cortile, il giardino con una serie di proiezioni nella sala cinema, il Piano nobile con la Galleria dei Carracci, parte della Biblioteca del 2° piano con un programma di letture così come i sotterranei con i mosaici (visite guidate, iscrizione obbligatoria). ISCRIZIONE OBBLIGATORIA FINO AD ESAURIMENTO POSTI DISPONIBILI (vedere link). Evento anche in diretta streaming in italiano e in francese. PROGRAMMA 18.30 – Saluti istituzionali Christian Masset, Ambasciatore di Francia in Italia Andrea Montanari, Direttore di Rai Radio 3 Nicola Monti, Amministratore delegato, Edison 19.00 - IL RITORNO DELLA GUERRA: L’AUTONOMIA STRATEGICA DELL’EUROPA La guerra scatenata in Ucraina è la crisi più grave in Europa dalla seconda guerra mondiale. Come rafforzare la nostra autonomia strategica, la nostra leadership, la nostra indipendenza in tale contesto? Hubert Védrine, già Ministro francese degli Affari Esteri Luciano Fontana, Direttore del Corriere della sera 19.45 - NUTRIRE IL MONDO: GEOPOLITICA DELL’ALIMENTAZIONE Il conflitto tra Russia e Ucraina può mettere in pericolo la sicurezza alimentare mondiale. Come mantenere in tempi di crisi le esigenze dell’agro-ecologia e dell’European Green Deal? Sébastien Abis, ricercatore IRIS, Direttore del club DEMETER, autore di Géopolitique du blé. Un produit vital pour la sécurité mondiale Caterina Batello, ex Team Leader, Plant Production & Protection presso la FAO Elisabeth Claverie de Saint-Martin, Direttrice generale del du CIRAD - Centre de coopération internationale en recherche agronomique pour le développement (tbc) Modera Enrico Marro, Caporedattore economia, Corriere della Sera, Roma 20.35 - LE TECNOLOGIE DI DOMANI E L’INDIPENDENZA EUROPEA: ACCELERAZIONE DELLE RICERCHE La sovranità europea significa ricerca e innovazione. La guerra non diminuisce la necessità di attuare le transizioni ecologiche e digitali, anzi richiede un’accelerazione da strutturare al livello dell’Unione europea e degli enti di ricerca in Italia e Francia. Maria Chiara Carrozza, Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) Alain Schuhl, Direttore generale delegato per la ricerca del Centre National de la Recherche scientifique (CNRS) Dominique Dunon-Bluteau, Direttore delle operazioni scientifiche presso l’Agenzia nazionale della ricerca francese (ANR) Modera Marco Motta, giornalista, Rai Radio 3 Scienza 21.25 - L’ENERGIA: UNA SFIDA AMBIENTALE E GEOPOLITICA Petrolio e gas sono il nucleo della crisi tra Russia e Unione Europea. Le dinamiche in corso sono in rapida evoluzione e si intrecciano con le transizioni energetiche. Come assicurare l’indipendenza energetica dell’Europa dal punto di vista delle imprese, dell’economia, delle istituzioni? Anna Creti, Professoressa di Economia Università Paris Dauphine-PSL Hiroshi Oe, Ambasciatore del Giappone in Italia, Governing Board Chair dell’International Energy Agency Lorenzo Mottura, Deputy Director della Divisione Strategy, Corporate Development & Innovation presso Edison SpA Modera Federico Fubini, editorialista, Corriere della Sera 22.10 - ACCOGLIERE GLI ARTISTI UCRAINI: LE RISPOSTE DELLE ISTITUZIONI CULTURALI I Ministeri della Cultura italiano e francese hanno avviato programmi per accogliere gli artisti ucraini costretti a trovare riparo in Europa. Si tratta di una necessità più ampia di rispondere all’emergenza con residenze d’artisti. Ne parliamo con rappresentanti di istituzioni romane e parigine. Francesco Giambrone, Sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma Hou Hanru, Direttore artistico del MAXXI, Roma Bénédicte Alliot, Direttrice della Cité Internationale des Arts di Parigi Modera Pietro Del Soldà, giornalista, conduttore e autore, Rai Radio 3 23.00 - JOYCE, PROUST E LA LETTERATURA DELL’INTERIORITÀ Il 2022 segna il centenario della scomparsa di Marcel Proust e della pubblicazione a Parigi dell’Ulisse di James Joyce. Questi due autori sono stati a volte avvicinati con le loro differenze attorno all’idea di una letteratura dell’interiorità. Cosa ci tocca ancora oggi in queste voci scomparse? Samuel Slote, Professore di Letteratura, specialista di James Joyce al Trinity College di Dublino Anna Isabella Squarzina, Professore associato di Lingua e traduzione francese, Università LUMSA di Roma, specialista di Marcel Proust --- Durante la serata, altri eventi culturali nel “Palazzo aperto per lavori”: 19.00 - 22.00 VISITA LIBERA DELLA GALLERIA DEI CARRACCI E DEL PIANO NOBILE 19.00 - 21.45 VISITE GUIDATE DEI SOTTERRANEI E MOSAICI Visite a cura dell’Ecole Française de Rome - clicca sull’orario desiderato e compila il modulo: 19.00 - 19.45 - 20.30 - 21.15 NOTA BENE: PER ACCEDERE A PALAZZO FARNESE È OBBLIGATORIO COMPILARE IL MODULO D'ISCRIZIONE GENERALE 19.15 - 22.00: LETTURE NELLA BIBLIOTECA DELL'ÉCOLE FRANÇAISE DE ROME Letture a cura degli studenti delle Università La Sapienza e Roma Tre. Testi tratti da Esuli: scrittori e scrittrici dall’antichità ad oggi di Silvia Tatti 19.30 - 22.50: PROIEZIONI SALA CINEMA ANNA MAGNANI 19.30 – 20.15 "Nuit Romaine" di Angelin Preljocaj 20.25 - 21.15 "Se non ora quando" ideato e realizzato da Marina Ciampi con la regia di Carlo Boni presentato da Marina Ciampi, Sociologa, Sapienza Università di Roma e Tito Marci, Preside della Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione, Sapienza Università di Roma. 21.25 - 22.50 "La Traversée" di Florence Miailhe Film d’animazione, 2020 Premio France 24 in versione sottotitolata
Segnalato da: 
Louis Nagot
Email: 
louis.nagot@institutfrancais.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
03/05/2022
Data di fine dell'evento: 
04/05/2022
Città dell'evento: 
Roma
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Parole chiave: 
Europa, pace, sfide politico-economiche, sociali, culturali, attualità

Primo ciclo di "Rencontres Francophones"

Jean-Philippe Toussaint - Écrire par images

Riassunto dell'annuncio: 
Con la presenza di Jean-Philippe Toussaint a Napoli si inaugura il ciclo di Giornate di studio itineranti dedicate ad autori francesi e francofoni "RENCONTRES FRANCOPHONES", iniziativa congiunta dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, dell’Università degli Studi di Padova, dell’Università Ca’ Foscari Venezia e dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope.
Con la presenza di Jean-Philippe Toussaint a Napoli si inaugura il ciclo di Giornate di studio itineranti dedicate ad autori francesi e francofoni RENCONTRES FRANCOPHONES, iniziativa congiunta dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, dell’Università degli Studi di Padova, dell’Università Ca’ Foscari Venezia e dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope.
Nome del contatto: 
Maria Giovanna Petrillo
Email del contatto: 
mgiovanna.petrillo@uniparthenope.it
Indirizzo postale: 
Università degli Studi di Napoli Parthenope, via G. Parisi, 13 - 80132 Napoli
Segnalato da: 
Maria Giovanna Petrillo
Email: 
mgiovanna.petrillo@uniparthenope.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
27/04/2022
Data di fine dell'evento: 
29/04/2022
Città dell'evento: 
Napoli
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Parole chiave: 
Letteratura francese

Pubblicare / Ripubblicare i filosofi dell’Illuminismo

Voltaire, Diderot e le edizioni italiane

Riassunto dell'annuncio: 
Verranno presentati i volumi di Denis Diderot “Opere filosofiche, romanzi e racconti”, con testo francese a fronte, a cura di P. Quintili e V. Sperotto, Milano, Bompiani, 2019; e i due volumi a cura di Linda Gil Voltaire, D’Alembert, Condorcet. Correspondance secrète, Rivages, 2021 e Voltaire, D’Alembert, Condorcet. Correspondance secrète, Rivages, 2021.
Linda Gil - Editer Voltaire à la veille de la Révolution française / Pubblicare Voltaire alla vigilia della Rivoluzione francese Franck Salaün - Editer les philosophes au temps des Lumières / Pubblicare i Filosofi dell’età dei Lumières Paolo Quintili / Valentina Sperotto - Editer et traduire les Oeuvres de Diderot au XXIe siècle / Pubblicare/tradurre le Opere di Diderot nel secolo XXI
Nome del contatto: 
Valeria Petitto
Email del contatto: 
valeria.petitto@fondazioneprimoli.it
Indirizzo postale: 
via Giuseppe Zanardelli 1
Segnalato da: 
Fondazione Primoli
Email: 
info@fondazioneprimoli.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
27/04/2022
Città dell'evento: 
Roma
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Sito web di riferimento: 

Pages

Subscribe to RSS - Seminari e conferenze