You are here

Seminari e conferenze

Carlo Ossola : l’edizione bilingue della Commedia di Dante in Pléiade

Incontro "Quando fu l’aere sì pien di malizia" / "Quand l’air était si plein de pestilence"

Riassunto dell'annuncio: 
L’Ambasciata di Francia in Italia e l’Institut français Italia sono lieti di invitarLa in occasione della pubblicazione della Divina Commedia di Dante nella collana della Pléiade (Gallimard) nella traduzione di Jacqueline Risset, a cura di Carlo Ossola.
L’Ambasciata di Francia in Italia e l’Institut français Italia sono lieti di invitarLa all'incontro "Quando fu l’aere sì pien di malizia / Quand l’air était si plein de pestilence", presentazione dell'edizione bilingue della Commedia di Dante in Pléiade con Carlo Ossola, filologo e critico letterario, Accademico dei Lincei, modera Tommaso Giartosio, giornalista, in occasione della pubblicazione della Divina Commedia di Dante nella collana della Pléiade (Gallimard) nella traduzione di Jacqueline Risset, a cura di Carlo Ossola Mercoledì 6 ottobre, ore 18.30 Palazzo Farnese - Piazza Farnese 67 - Roma Incontro in presenza, posti limitati : iscrizione obbligatoria fino ad esaurimento posti disponibili cliccando qui : https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSc3IWinz8BJiZ0r9CefriLI1czaMkMBqmRcAeXeSkrbO7A91w/viewform oppure in diretta streaming al seguente link : https://www.youtube.com/watch?v=S42eLawfeAg -- Nell’ambito delle celebrazioni per il settecentenario di Dante, in presenza di Dario Nardella, Sindaco di Firenze, Christian Masset, ambasciatore di Francia in Italia, accoglie a Palazzo Farnese mercoledì 6 ottobre alle ore 18.30 Carlo Ossola, filologo e critico letterario, Accademico dei Lincei, in occasione della pubblicazione dell’edizione bilingue in italiano e in francese della Commedia di Dante in Pléiade tradotta da Jacqueline Risset. In un anno costellato da celebrazioni e iniziative per il settecentenario di Dante, l’Ambasciata di Francia rende omaggio al compimento di un grande progetto editoriale che accogliendo il sommo poeta italiano tra i classici delle patrie lettere riconosce nella sua opera un patrimonio comune e condiviso. Un omaggio, questo, alla dignità letteraria della traduzione e al ruolo che essa svolge per l’incontro e lo scambio tra le culture. «In questo anno dantesco, al cuore della pandemia », dichiara l’Ambasciatore Christian Masset, « l'opera del sommo poeta ha acquisito stratificazioni nuove e attuali di senso, assumendo un forte valore simbolico come esempio di un percorso possibile di rinascita dopo le tribolazioni. È un viaggio in cui la Francia e l'Italia si sono trovate sorelle ad ogni passo, e si può dire che la pubblicazione della Divina Commedia nella Pléiade da parte di Gallimard è un coronamento ideale nello spazio letterario a cui tanti di noi si sono rivolti nei momenti difficili degli ultimi mesi per trovare conforto e ispirazione ». Carlo Ossola è filologo e critico letterario. Socio dell’Accademia dei Lincei e dell’American Academy of Arts and Sciences. Ha insegnato al Collège de France, cattedra di «Letterature moderne dell’Europa neolatina» fra il 1999 e il 2020. Codirige le riviste «Lettere italiane» e «Rivista di Storia e Letteratura Religiosa». I suoi saggi si rivolgono alla cultura rinascimentale come ad autori contemporanei quali Ungaretti e Calvino, dedicandosi anche all’analisi dello spazio letterario e delle figure che lo popolano. Il ministero dei Beni Culturali lo ha nominato presidente del Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri nel 2021.
Nome del contatto: 
Institut Français en Italie
Email del contatto: 
info@institutfrancais.it
Indirizzo postale: 
Palazzo Farnese - Piazza Farnese 67 - Roma
Segnalato da: 
Institut Français en Italie - Ambassade de France
Email: 
info@institutfrancais.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
06/10/2021
Data di fine dell'evento: 
06/10/2021
Città dell'evento: 
Rome
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Parole chiave: 
Dante, Divina Comedia, traduzione
Sito web di riferimento: 
https://www.institutfrancais.it

All’ombra di Saul: dalla tragedia biblica rinascimentale all'"extrême contemporain"

Riassunto dell'annuncio: 
Il 3 febbraio 2022 si terrà la giornata di studi dedicata al mito di Saul, organizzata nell'ambito della Winter School "Intrecci" del Dottorato in Lingue e Letterature straniere dell'Università di Verona. La giornata si svolgerà in presenza, ma è previsto anche un collegamento Zoom.
Il Seminario sul mito di Saul dal Rinascimento al XXI secolo prevede l’intervento di docenti e di dottorandi che sonderanno i testi letterari francesi, inglesi, tedeschi ed italiani dedicati a Saul (La Taille, du Ryer, Billard, Voltaire, Gide, Kalisky, Rilke) senza dimenticare dipinti e opere musicali. Da La Taille a Gide, la tragedia di Saul è dominata dalla titanica figura del sovrano che vive fino alla lacerazione il contrasto tra la propria vecchiaia e decadenza e la giovinezza e i successi del genero David. Nel suo animo tormentato albergano uno smisurato orgoglio e una cupezza sconsolata, malvagità dispotiche e slanci di una superstite nobiltà di sentimenti. Diviso tra cielo e terra, ribelle a Dio, Saul non riesce a dominare l’anelito che lo avvelena: oltrepassare “il limite”. Sempre più ossessionato dalla brama di potere, si macchia di crudeltà e delitti, pur consapevole che porteranno solo rovina. Il contrasto insanabile stringe a poco a poco Saul nel cerchio della follia, da cui evade con un ultimo gesto: l’eroico suicidio, al tempo stesso catastrofe e catarsi. La giornata si svolgerà in presenza, ma è previsto anche un collegamento Zoom. Per informazioni e per il link Zoom mailto: lucaelfo.jaccond@univr.it
Nome del contatto: 
Luca Elfo Jaccond
Email del contatto: 
lucaelfo.jaccond@univr.it
Indirizzo postale: 
Aula Olimpia – Palazzo di Lettere, via San Francesco 22, Verona
Segnalato da: 
Luca Elfo Jaccond
Email: 
lucaelfo.jaccond@univr.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
03/02/2022
Data di fine dell'evento: 
03/02/2022
Città dell'evento: 
Verona
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Parole chiave: 
Saul, Bibbia, teatro
Sito web di riferimento: 
https://www.dlls.univr.it/?ent=oi&aa=2021%2F2022&codiceCs=DRS-LLS&codins=DT000318&cs=1010&discr=&discrCd=

Rencontre avec Frédérique Aït-Touati, La terre : scène, cartes et narrations

Organisée dans le cadre du séminaire "Penser l'anthropocène"

Riassunto dell'annuncio: 
Elisa Bricco et Chiara Rolla de l'Université de Gênes renconteront Frédérique Aït-Touati, historienne des lettres et des sciences, chercheuse au CNRS, metteuse en scène et complice de Bruno Latour dans une série d’aventures théâtrales.
La rencontre inaugure un cycle de séminaires interdisciplinaires organisés au sein du Dipartimento di Lingue e Culture Moderne. Dans le cadre des séminaires interdisciplinaires organisés au sein du DLCM, il est proposé pour les prochaines années de réfléchir et de créer des opportunités d'échange sur les questions liées au concept de l'"anthropocène". Réfléchir à la notion d'"anthropocène" dans une perspective humaniste présente l'intérêt de mettre l'accent sur l'"action" (et la responsabilité) des êtres humains sur l'évolution des relations avec la terre, ce qui amène chacun à évaluer les choix faits en matière d'aménagement du territoire, de fonctionnement économique et d'organisation industrielle ou sociale également en termes de durabilité. L'"anthropocène" permet également de ne pas dissocier "évolution de la terre" et développement socio-économique, en réduisant les frontières entre "sciences de la vie et de la terre" et "sciences humaines et sociales". La rencontre avec Frédérique Aït-Touati, historienne des lettres et des sciences, chercheuse au CNRS, metteuse en scène, sera ciblée sur la pratique théâtrale au service de la science. Les recherches actuelles de la chercheuse française portent sur la pensée du théâtre, conçu comme un dispositif heuristique et épistémique, au tournant des XVIe et XVIIe siècles. Partenaire de Bruno Latour dans une série d'aventures théâtrales (Moving Earth, conférence performance présentée au Centre Pompidou et au Théâtre des Amandiers à Nanterre), elle a publié en 2019 Terra Forma - Manuel de cartographies potentielles en collaboration avec Alexandra Arènes et Axelle Grégoire (éditions B42) et tout récemment avec Emanuele Coccia, Le cri de Gaïa. Penser la Terre avec Bruno Latour (La Découverte, 2020). La rencontre aura lieu sur zoom (lien dans la page web indiquée).
Nome del contatto: 
Elisa Bricco
Email del contatto: 
elisa.bricco@unige.it
Segnalato da: 
Elisa Bricco
Email: 
elisa.bricco@unige.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
20/01/2022
Città dell'evento: 
en ligne sur zoom (code 356230) à 15h
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Sottocategoria: 
Parole chiave: 
anthropocène
Sito web di riferimento: 
https://antropocenelingueunige.wordpress.com/2022/01/05/ait-touati/

Dire la mode en français

Riassunto dell'annuncio: 
Seminario “Dire la mode en français” (Parigi, Ministère de la Culture, il 6 ottobre 2021).
Si segnala alla pagina della Délégation Générale à la Langue Française et aux Langue e France (DGLFLF - http://www.culture.fr/Ressources/FranceTerme/Actualites/Dire-la-mode-en-francais) la presentazione del Seminario “Dire la mode en français”, tenutosi a Parigi presso il Ministère de la Culture, Salon des Maréchaux, il 6 ottobre 2021, nel quale sono intervenute su invito Maria Teresa Zanola e Maria Francesca Bonadonna (link YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=zXrglaa2b00) nella discussione sviluppata tra mondo accademico e mondo della moda sulle relazioni fra la lingua francese e la moda.
Segnalato da: 
Maria Francesca Bonadonna
Email: 
mariafrancesca.bonadonna@univr.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
06/10/2021
Città dell'evento: 
Paris
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Sito web di riferimento: 
http://www.culture.fr/Ressources/FranceTerme/Actualites/Dire-la-mode-en-francais

Journée d'études : Lumières et ombres de la Pléiade

Riassunto dell'annuncio: 
La Journée d’études intitulée “Lumières et ombres de la Pléiade“, organisée par Rosanna Gorris Camos à l'Université de Vérone le 15 décembre 2021, abordera de manière interdisciplinaire des aspects importants de la Pléiade.
La Journée d’études intitulée “Lumières et ombres de la Pléiade“, organisée par Rosanna Gorris Camos, aura lieu à l'Université de Vérone le 15 décembre 2021. Elle permet d'aborder de manière interdisciplinaire des aspects importants de la Pléiade. Elle sera également accessible en ligne.
 Pour obtenir le lien d’accès ou pour toute information complémentaire, écrire à l’adresse mail de l’organisation.
 
 L’accès nécessite d’être en possession d’un pass sanitaire.
Nome del contatto: 
Rosanna Gorris Camos
Email del contatto: 
rosanna.gorris@univr.it
Segnalato da: 
Rosanna Gorris Camos
Email: 
rosanna.gorris@univr.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
15/12/2021
Data di fine dell'evento: 
15/12/2021
Città dell'evento: 
Verona
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Parole chiave: 
Pléiade, XVI siècle, Renaissance
Sito web di riferimento: 
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4915310651813002&set=gm.4461202593987784

Titres fantômes et ruses d'auteurs : Guillaume du Bellay et Rabelais en leurs stratagèmes

Lezione nell'ambito del Seminario Dottorale "Editoria ed Eresia"

Riassunto dell'annuncio: 
La conférence de Lionel Piettre intitulée "Titres fantômes et ruses d'auteurs : Guillaume du Bellay et Rabelais en leurs stratagèmes" interrogera les rapports entre Guillaume du Bellay et Rabelais et la question des stratagèmes, sous l’angle de la ruse ou mètis.
Lionel Piettre est ancien élève de l’ENS Lyon (en histoire et en lettres) et agrégé de Lettres modernes, auteur d’une thèse intitulée "Se mêler d’histoire" (dir. Francis Goyet, Grenoble, 2017), à paraître sous le titre "L’Ombre de Guillaume du Bellay dans la pensée historique de la Renaissance". Sa conférence intitulée "Titres fantômes et ruses d'auteurs: Guillaume du Bellay et Rabelais en leurs stratagèmes" aura lieu à l'Université de Vérone le 1er décembre 2021 dans le cadre du séminaire doctoral "Editoria ed eresia" organisé par Rosanna Gorris Camos.
Nome del contatto: 
Vera Gajiu
Email del contatto: 
vera.gajiu@univr.it
Segnalato da: 
Rosanna Gorris Camos
Email: 
rosanna.gorris@univr.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
01/12/2021
Data di fine dell'evento: 
01/12/2021
Città dell'evento: 
Verona
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Parole chiave: 
Guillaume du Bellay, Rabelais, stratagèmes, titres fantômes
Sito web di riferimento: 
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4888317417845659&set=g.513418692099547

Il corpo sonoro della scrittura

Seminario con Martin Rueff

Riassunto dell'annuncio: 
Seminario tenuto dal prof. Martin Rueff (Université de Genève) nell'ambito del gruppo di ricerca dipartimentale "Rimediare, performare, intermediare", coordinato dalla prof.ssa Laura Santone
"Il corpo sonoro della scrittura" - 5 novembre 2021 - ore 11-13 Sala Ignazio Ambrogio - via del Valco di San Paolo 19 Dipartimento di Lingue, letterature e culture straniere
Nome del contatto: 
Laura Santone
Email del contatto: 
laura.santone@uniroma3.it
Indirizzo postale: 
via del Valco di san Paolo 19 - Università Roma Tre
Segnalato da: 
Laura Santone
Email: 
laura.santone@uniroma3.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
05/11/2021
Data di fine dell'evento: 
05/11/2021
Città dell'evento: 
Roma
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Parole chiave: 
rimediazione, intermedialità, scrittura

Venise pour la francophonie 2021

Riassunto dell'annuncio: 
Eventi sulla lingua, letteratura e cultura francese e francofona, con conversazioni letterarie, conferenze, spettacoli (Jean-Paul Schintu), proiezioni cinematografiche, mostre, la festa della lettura SUSLLF, laboratori di traduzione e scrittura.
Venti giorni di eventi sulla lingua, letteratura e cultura francese e francofona, con conversazioni letterarie (James Noël, Wilfried N’Sondé, Jocelyne Saucier, Pierre Jourde, Odile Cornuz), conferenze (Bernard Cerquiglini, Claire Larsonneur, Florian Rodari, Michel Orcel, Myriam Vien, Giuliano Rossi, Eliana Vicari), spettacoli (Jean-Paul Schintu), proiezioni cinematografiche (Jean-Luc Godard, Martin Verdet, Manele Labidi), mostre (Sebastian Cortés), la festa della lettura SUSLLF (Michel Delon, Michèle Sajous d'Oria), laboratori di traduzione (Gabriella Bosco e Pierre Jourde) e scrittura (Claire Arnot).
Nome del contatto: 
Giuseppe Sofo
Email del contatto: 
francofonia@unive.it
Segnalato da: 
Giuseppe Sofo
Email: 
giuseppe.sofo@unive.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
02/11/2021
Data di fine dell'evento: 
22/11/2021
Città dell'evento: 
Venezia (Venise)
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Sito web di riferimento: 
https://www.facebook.com/VenisePourLaFrancophonie

Dumas, i briganti e l’unificazione italiana / Dumas, les brigands et l’unification italienne

Riassunto dell'annuncio: 
Séminaire international pour le 150e anniversaire de la mort d'Alexandre Dumas
Pour célébrer le cent-cinquantenaire de la mort d’Alexandre Dumas, l'Université de Salerne en partenariat avec l’Association des Amis d’Alexandre Dumas organise une demi-journée d'études sur les rapports entre le romancier qui suivit Garibaldi dans son expédition des Mille, et le Risorgimento. Des littéraires et des historiens se penchent sur la représentation dumasienne du brigand ainsi que sur son évolution par rapport au phénomène du brigandage italien. DUMAS, I BRIGANTI E L’UNIFICAZIONE ITALIANA 3 giugno / 3 juin 2021 - Archivio di Stato di Salerno 15.00: Saluti istituzionali / Mot de bienvenue Laurent Burin des Roziers (Console Generale di Francia a Napoli) Fernanda Maria Volpe (Direttrice dell’Archivio di Stato di Salerno) Rosa Maria Grillo (Direttrice del Dipartimento di Studi Umanistici, Università di Salerno) 15.15: Inaugurazione della mostra «Dumas, l’Italia nel cuore» Jocelyn Fiorina (Société des Amis d’Alexandre Dumas) 15.30: Presiede / Présidence: Agnese Silvestri (Università di Salerno) Claude Schopp (Université Sorbonne Nouvelle), Alexandre Dumas et le brigandage: le brigand, comme anti-héros Julie Anselmini (Université de Caen Normandie) : Portrait(s) du surhomme dumasien en bandit Discussione 16.30: Presiede / Présidence: Giulio Tatasciore (Università di Salerno) Francesco Benigno (Scuola Normale Superiore, Pisa), La camorra nel dibattito pubblico napoletano dopo Aspromonte Carmine Pinto (Università di Salerno), Alexandre Dumas e il Risorgimento italiano Discussione/Discussion Responsabili scientifici / Responsables scientifiques Agnese Silvestri (Università di Salerno) Giulio Tatasciore (Università di Salerno) LIEN DE CONNEXION DISPONIBLE DANS LE FICHIER PDF
Nome del contatto: 
Agnese Silvestri
Email del contatto: 
asilvestri@unisa.it
Indirizzo postale: 
via colle degli ulivi, 12
Segnalato da: 
Agnese Silvestri
Email: 
asilvestri@unisa.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
03/06/2021
Città dell'evento: 
Salerno
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Parole chiave: 
Dumas - brigandage - Risorgimento - représentation du brigand

Il problema dello stile (e degli stili) nella Ricerca del tempo perduto

Riassunto dell'annuncio: 
All'interno del ciclo di seminari "I venerdì di Argo. Teorie, metodologie e saperi a confronto" interverrà Giovanni Bottiroli
All'interno del ciclo di seminari "I venerdì di Argo. Teorie, metodologie e saperi a confronto" interverrà Giovanni Bottiroli con una comunicazione dal titolo "Il problema dello stile (e degli stili) nella Ricerca del tempo perduto". Per partecipare occorrerà scrivere alla segreteria del Centro di Ricerca Interuniversitario Argo (centroargo@unior.it).
Nome del contatto: 
Daniela Tononi
Email del contatto: 
daniela.tononi@unipa.it
Segnalato da: 
Daniela Tononi
Email: 
daniela.tononi@unipa.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
28/05/2021
Data di fine dell'evento: 
28/05/2021
Città dell'evento: 
online
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Sottocategoria: 
Parole chiave: 
Proust stile
Sito web di riferimento: 
https://www.unior.it/ateneo/view_news/14991/19063/1/i-venerdi-di-argo-primavera-2021.html

Pages

Subscribe to RSS - Seminari e conferenze