You are here

Letteratura

Présentation du volume Simenon e Fellini. Corrispondenza, corrispondenze di Marina Geat.

Riassunto dell'annuncio: 
Présentation du livre par M. Gilberto Scaramuzzo à la librairie de l’Auditorium Parco della Musica, Roma, 20 novembre 2018, 18 h
Le volume de Marina Geat Simenon e Fellini. Corrispondenza, corrispondenze (Anicia editore, Roma 2018) sera présenté à la librairie de l’Auditorium Parco della Musica, Rome, par M. Gilberto Scaramuzzo, professeur de Pédagogie d’Expression à l’Université Roma Tre. Il y aura des lectures des textes et un entretien avec l’auteur du livre. Le volume de Marina Geat Simenon e Fellini. Corrispondenza, corrispondenze, Anicia editore, Roma, 2018 approfondit des aspects de la personnalité humaine et artistique de Georges Simenon et de Federico Fellini à travers la perspective particulière que suscitent leur rencontre et le rapport essentiellement épistolaire qui les a liés pendant trente ans. Cette correspondance, témoignage de l’élaboration d’une pensé qui se dit, ou qui se dévoile, grâce aux sollicitations, à la compréhension, à la complicité de l’autre, jette des lumières nouvelles sur le substrat humain qui est à la base de deux des œuvres majeures du XXe siècle. Des constantes (parfois des obsessions) se révèlent, qui relient la dimension biographique à l’urgence expressive d’un drame humain universel par l’intermédiaire du langage de l’art : la confrontation/conflit avec le “ frère ”, c’est-à-dire avec l’ “Autre ” par excellence ; la fascination et les inquiétudes suscitées par la Femme et son mystère ; l’appropriation douloureuse des parties obscures de soi-même, grâce aux sollicitations aussi qui viennent de la psychanalyse jungienne. Dans des formes différentes, autant d’aspects de l’altérité que justement le dialogue avec un “ autre ” d’élection ¬ Fellini pour Simenon, Simenon pour Fellini – permet de révéler. À partir de la lecture de cette longue confrontation épistolaire entre deux des plus grands artistes du XXe siècle, l’entretien de M. Gilberto Scaramuzzo avec l’auteur du livre portera sur les mystères de la création artistique et des relations humaines.
Nome del contatto: 
Marina Geat
Email del contatto: 
marina.geat@uniroma3.it
Indirizzo postale: 
Libreria Notebook, Auditorium Parco della Musica, via Pietro de Coubertin 20, Roma
Segnalato da: 
Marina Geat
Email: 
marina.geat@uniroma3.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
20/11/2018
Data di fine dell'evento: 
20/11/2018
Luogo dell'evento: 
Roma
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Sottocategoria: 
Parole chiave: 
Georges Simenon; Federico Fellini; Carl Gustav Jung; correspondance épistolaire

Seminario dottorale "Editoria ed eresia"

Anna Maria Raugei, "Gian Vincenzo Pinelli e la sua biblioteca"

Riassunto dell'annuncio: 
Conferenza di Anna Maria Raugei su "Gian Vincenzo Pinelli e la sua biblioteca".
Nell'ambito del Seminario dottorale "Editoria ed eresia" si terrà la conferenza di Anna Maria Raugei su "Gian Vincenzo Pinelli e la sua biblioteca". La fama di Gian Vincenzo Pinelli (1535-1601) è soprattutto legata alla sua biblioteca: circa 9.500 stampati e oltre 1.000 manoscritti, che egli riunisce e mette a disposizione degli studiosi. Alle conoscenze consegnate nei libri si affiancano le informazioni raccolte attraverso la corrispondenza con gli eruditi di tutta Europa e attraverso le conversazioni intrecciate con amici e visitatori. La casa di Pinelli diventa così un importante crocevia culturale, in cui il sapere non solo è conservato, ma si arricchisce e permette la produzione di nuovo sapere. In questo libro si delineano la vita e la personalità di Pinelli, si mettono in luce i percorsi tramite cui si è costituita la collezione e i mezzi messi a punto per gestirla in maniera funzionale, se ne segue la storia fino alla sua parziale distruzione, si descrivono i testimoni manoscritti che ne permettono la ricostruzione e si analizza la composizione del fondo degli stampati in base alla distribuzione dei volumi per lingua, luogo di provenienza, datazione, formato, argomento. Università di Verona, «Palazzo di lingue e lettere», aula I.6, ore 17.00
Nome del contatto: 
Rosanna Gorris ; Riccardo Benedettini
Email del contatto: 
rosanna.gorris@univr.it
Segnalato da: 
Riccardo Benedettini
Email: 
riccardo.benedettini@univr.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
21/11/2018
Data di fine dell'evento: 
21/11/2018
Luogo dell'evento: 
Verona
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Sottocategoria: 
Parole chiave: 
Gian Vincenzo Pinelli ; biblioteca ; rapporti Italia-Francia
Sito web di riferimento: 
http://www.cinquecentofrancese.it

L'écriture de soi dans la France post-révolutionnaire

Lezioni Jean-Marie Roulin

Riassunto dell'annuncio: 
Ciclo di lezioni di Jean-Marie Roulin (Lyon)
Per il progetto VP “La scrittura di sé nella Francia postrivoluzionaria” (Università di Cagliari), Jean-Marie Roulin (Université de Lyon - Saint-Étienne) terrà un ciclo di lezioni secondo il seguente calendario : Les formes de l’écriture du quotidien : Staël, Constant, Chateaubriand - 20 novembre, ore 16 L’étrangère et l’étranger (B. Constant, Adolphe ; C. de Duras, Ourika) - 20 novembre, ore 18 Adolphe : l'autoscopie et ses paradoxes - 22 novembre, ore 10 In allegato la locandina
Nome del contatto: 
Fabio Vasarri
Email del contatto: 
vasarri@tin.it
Segnalato da: 
Fabio Vasarri
Email: 
vasarri@tin.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
20/11/2018
Data di fine dell'evento: 
22/11/2018
Luogo dell'evento: 
Cagliari
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 

Autour de la traduction des Classiques en France aux XVIe et XVIIe siècle

Giornata Internazionale di studio

Riassunto dell'annuncio: 
Giornata Internazionale di Studio organizzata con il patrocinio del Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università del Piemonte Orientale di Vercelli, dell'Università Italo-francese, del Gruppo di Studio sul Cinquecento francese e della Rivista Internazionale di Fascia A "Studi Francesi".
L'asse portante della giornata di studio internazionale "Autour de la traduction des Classiques en France aux XVIe et XVIIe siècle" concerne l'individuazione e lo studio delle tecniche traduttive ad opera di "interpretes" di grandi Classici nella Francia del Cinque e Seicento, parallelamente alla riflessione sull'ideologia dei traduttori, manifesta attraverso paratesti o Arti Poetiche. Vercelli, Dipartimento di Studi Umanistici (Aula Magna, Cripta di S. Giuseppe)
Nome del contatto: 
Michele Mastroianni
Email del contatto: 
michele.mastroianni@uniupo.it
Indirizzo postale: 
Via Galileo Ferraris 116 Vercelli
Segnalato da: 
Michele Mastroianni
Email: 
michele.mastroianni@uniupo.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
15/11/2018
Data di fine dell'evento: 
15/11/2018
Luogo dell'evento: 
Vercelli
Tipo di evento: 
Colloques
Categoria principale: 
Parole chiave: 
Traduttori di Calssici nel Cinque e Seicento
Sito web di riferimento: 
www.uniupo.it

Jérôme Meizoz, "L'âge du roman parlant (1919-1939): style et histoire"

Séminaire public

Riassunto dell'annuncio: 
Séminaire public du prof. Jérôme Meizoz (Université de Lausanne), dans le cadre du cours de "Letteratura francese 2" de Maria Chiara Gnocchi (Università di Bologna), ouvert au public.
16 novembre 2018, 14h L'ÂGE DU ROMAN PARLANT (1919-1939): STYLE ET HISTOIRE Séminaire public du prof. Jérôme Meizoz (Université de Lausanne), dans le cadre du cours de "Letteratura francese 2" de Maria Chiara Gnocchi (Università di Bologna), ouvert au public. Dipartimento LILEC, via Cartoleria 5, 40124 Bologna (BO)
Nome del contatto: 
Maria Chiara Gnocchi
Email del contatto: 
mariachiara.gnocchi@unibo.it
Indirizzo postale: 
Dipartimento LILEC, via Cartoleria 5, 40124 Bologna (BO)
Segnalato da: 
Maria Chiara Gnocchi
Email: 
mariachiara.gnocchi@unibo.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
16/11/2018
Data di fine dell'evento: 
16/11/2018
Luogo dell'evento: 
Bologna
Tipo di evento: 
Séminaires et conférences
Categoria principale: 
Sottocategoria: 
Parole chiave: 
littérature française, oralisation, langue parlée, Ramuz, Giono, Céline

"Le cygne": Joachim Du Bellay et l'Italie (II)

Riassunto dell'annuncio: 
Seconda parte del convegno "Le cygne": Joachim Du Bellay et l'Italie, che intende approfondire non solo il soggiorno romano del poeta ma anche i suoi réseaux e i legami intertestuali con la poesia italiana dell'epoca (sia neolatina che in lingua volgare)
Gruppo di Studio sul Cinquecento Francese Università degli studi di Verona Dipartimento di Lingue e Letterature straniere Dottorato in Letterature Straniere, Lingue e Linguistica Scuola di dottorato in Scienze Umanistiche XVIII CONVEGNO DEL GRUPPO DI STUDIO SUL CINQUECENTO FRANCESE « Le cygne » : Joachim Du Bellay et l'Italie (II) Verona, Palazzo Pompei Museo Civico di Storia Naturale 8-9 novembre 2018
Segnalato da: 
Rosanna Gorris
Email: 
rosanna.gorris@univr.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
08/11/2018
Data di fine dell'evento: 
09/11/2018
Luogo dell'evento: 
Verona
Tipo di evento: 
Colloques
Categoria principale: 
Sottocategoria: 
Parole chiave: 
Joachim Du Bellay, Italie, poésie, intertexte
Sito web di riferimento: 
www.cinquecentofrancese.it

Métamorphoses d'Apollinaire/ Metamorfosi d'Apollinaire

Riassunto dell'annuncio: 
Una storia di amore iniziata con la nascita a Roma nel 1881 e mai finita, quella tra l'Italia e il poeta francese Guillaume Apollinaire. Ammirato, stimato, cercato da molti poeti e artisti italiani a lui coevi, il nostro paese lo ricorda oggi a cent’anni dalla morte.
Per celebrare la ricorrenza, il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Torino organizza due giorni di eventi tra il 22 e il 23 ottobre. Si riuniranno a convegno i più rinomati studiosi internazionali del poeta (a partire dalle 9,30 in via Verdi, 8 – Rettorato, Sala Principi d'Acaja). Inoltre, per un pubblico più vasto, la sera di lunedì 22 presso il Teatro Gobetti (via Rossini 8, ore 19.30), con ingresso gratuito fino a esaurimento posti, è prevista la rappresentazione in lingua originale con sottotitoli in italiano della pièce Les Mamelles de Tirésias da parte della compagnia di attori parigini Waou. Una tournée realizzata per questa occasione grazie alla passione di Alban Roussot, mecenate francese ed erede del pittore cubo-futurista Serge Férat a cui Apollinaire aveva assegnato le scenografie delle Mamelles. Infine, presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di via Magenta 31, sempre lunedì 22 alle 16,30, verrà inaugurata l'esposizione di bozzetti originali relativi ai costumi e alle scene della prima rappresentazione della pièce insieme ad altri documenti dell’epoca provenienti dal fondo torinese André Salmon, alcuni dei quali proposti per la prima volta al pubblico in occasione di questo centenario. Un’originale triade di eventi da non perdere intorno all'eclettica figura di un fondamentale protagonista della modernità e della poetica del XX secolo che dall’altezza sublime dei suoi versi ancora oggi ci può insegnare come si fa a “riaccendere le stelle”… Si allegano i programmi del convegno internazionale e della rappresentazione teatrale.
Nome del contatto: 
Franca Bruera
Email del contatto: 
franca.bruera@unito.it
Indirizzo postale: 
Via Verdi 8
Segnalato da: 
Franca Bruera
Email: 
franca.bruera@unito.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
22/10/2018
Data di fine dell'evento: 
23/10/2018
Luogo dell'evento: 
Torino
Tipo di evento: 
Bourses, prix, emplois
Categoria principale: 
Sottocategoria: 
Parole chiave: 
Apollinaire métamorphoses Salmon Férat calligrammes Mammelles de Tirésias poésie théâtre
Sito web di riferimento: 
http://www.studium.unito.it/do/avvisi.pl/Show?_id=0lac

Ecrire avec les livres

Présence de la littérature française du passé dans les romans et récits contemporains

Riassunto dell'annuncio: 
Le colloque se propose d'enquêter les résurgences de la tradition littéraire du passé dans les romans et récits de l'extrême contemporain.
Colloque organisé par Silvia Disegni (Università di Napoli "Federico II" en collaboration avec Università L'Orientale et en partenariat avec l'Observatoire de Ecritures contemporaines Françaises et Francophones. Le colloque se propose d'enquêter les résurgences de la tradition littéraire du passé dans les romans et récits de l'extrême contemporain.
Nome del contatto: 
silvia disegni
Email del contatto: 
silvia.disegni@unina.it
Indirizzo postale: 
Biblioteca Brau, Piazza Bellini 60, Napoli, Palazzo Corigliano, Piazza San Domenico, Napoli
Segnalato da: 
Silvia Disegni
Email: 
silvia.disegni@unina.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
18/10/2018
Data di fine dell'evento: 
19/10/2018
Luogo dell'evento: 
Napoli
Tipo di evento: 
Colloques
Categoria principale: 
Parole chiave: 
littérature du passé; roman contemporain

Christian Garcin, écrivain protéiforme et polymorphe

Riassunto dell'annuncio: 
Christian Garcin (1959) est un écrivain français polymorphe : dans son œuvre (plus de quarante titres publiés), qui augmente régulièrement chaque année, les genres différents coexistent ainsi que les thématiques et les styles.
Colloque co-financé par le fonds "Cassini senior" de l'Institut français en Italie Voir programme joint.
Segnalato da: 
Marie Gaboriaud
Email: 
marie.gaboriaud@institufrancais.it
Data di inizio o data limite dell'evento: 
08/11/2018
Luogo dell'evento: 
Genova
Tipo di evento: 
Colloques
Categoria principale: 
Parole chiave: 
Christian Garcin, littérature de voyage
Sito web di riferimento: 
https://argec.hypotheses.org/

Ainsi passe le texte. Mélanges en hommage à Madeleine Jeay

Contenuto dell'annuncio: 

Type de publication : Collectif

Directeur d'ouvrage : Duché (Véronique), Tran-Gervat (Yen-Maï), Maher (Daniel)

Contributeurs : Anacleto (Marta Teixeira), Cazes (Hélène), Cormier (David), Croizy-Naquet (Catherine), Dubost (Jean-Pierre), Duché (Véronique), Foehr-Janssens (Yasmina),...

Immagine dell'annuncio: 
Categoria principale: 
Segnalato da: 
Luca Pierdominici
Email: 
luca.pierdominici@unimc.it
ISBN: 
978-2-406-07362-8
Collezione: 
Rencontres, n° 360 / Série : Civilisation médiévale, n° 33
Anonyme
Editore: 
Classiques Garnier
Luogo della pubblicazione: 
Paris
Data di pubblicazione: 
Wednesday, September 26, 2018
Data di pubblicazione online: 
Wednesday, September 26, 2018
URL: 
https://classiques-garnier.com/ainsi-passe-le-texte-melanges-en-hommage-a-madeleine-jeay.html
Lingua: 
Français
Parole chiave: 
Littérature française du Moyen Âge, littérature française de la Renaissance, littérature française du dix-septième siècle, littérature française du dix-huitième siècle, lecture d’image, littérature comparée, Women’s studies, topos narratif.
Sito web di riferimento: 
https://classiques-garnier.com/ainsi-passe-le-texte-melanges-en-hommage-a-madeleine-jeay.html

Pages

Subscribe to RSS - Letteratura